Mercoledì, 22 Settembre 2021
Attualità

Sanitari no vax: in Veneto si prosegue con le sospensioni

Il governatore Luca Zaia, dopo una prima ipotesi di "congelamento" e un confronto con le altre regioni, annuncia che si andrà avanti con l'applicazione dei provvedimenti a carico degli operatori che hanno deciso di non vaccinarsi

"Gli assessori alla salute delle Regioni hanno deciso che si va avanti", il governatore del Veneto torna sulla questione dei sanitari no vax sui quali una legge nazionale prevede la sospensione dal lavoro. Dopo l'avvio dei provvedimenti c'era stato una sorta di "congelamento" in attesa di un confronto con le Regioni.

"Noi - ha ricordato il presidente - abbiamo chiesto la sospensione momentanea dei provvedimenti, perchè avevamo avuto notizia che in Emilia Romagna il Tar potesse aver dato la sospensiva ai ricorrenti. Volevamo vedere la sentenza per vedere qual'era l'errore formale. Poi, ieri (martedì), si è chiarita questa situazione".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanitari no vax: in Veneto si prosegue con le sospensioni

VicenzaToday è in caricamento