Sabato, 15 Maggio 2021
Attualità

Il 26 aprile torna la zona gialla, Draghi: «Ristoranti aperti alla sera ma solo all'aperto»

Le misure del Governo sulle riapertura annunciate nella conferenza stampa del presidente del Consiglio e del ministro Speranza. Scuole superiori al via al 100% in presenza anche in zona arancione. Teatri e cinema possibili all'aperto e con limitazioni al chiuso. Piscine all'aperto dal 15 maggio, palestre dal 1 giugno e dal 1 luglio le fiere. Il coprifuoco rimane alle 22

Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, e il ministro della Salute, Roberto Speranza, si sono presentati alle 15:30 in diretta per illustrare le nuove misure del Governo per le riaperture. Non è lunedì 3 maggio bensì già il 26 aprile il giorno del ritorno della zona gialla (rafforzata). Dal 26 aprile ristoranti aperti anche la sera (ma solo all'aperto). Palestre aperte dal 1 giugno; teatri e cinema dal 26 aprile possibili all'aperto e con limitazioni al chiuso; piscine all'aperto dal 15 maggio; palestre dal 1 giugno e dal 1 luglio le attività fieristiche.

Gli spostamenti saranno consentiti tra regioni gialle e con un pass tra regioni di colori diversi. Si torna a scuola in presenza al 100% anche alle superiori anche in zona arancione ma non in zona rossa. «In questa fase il coprifuoco rimane alle 22, poi si valuterà di settimana in settimana in base all'andamento della curva epidemiologica», ha spiegato il ministro Speranza.

«Si può guardare al futuro con prudente ottimismo e fiducia» ha detto il premier Mario Draghi annunciano le riaperture dal 26 aprile: «Un rischio ragionato», riflette il premier. Zona gialla dal 26 aprile in cui «si dà precedenza alle attività all'aperto. Riaprono tutte le scuole in presenza in giallo e arancione». «Questo rischio che incontra le aspettative dei cittadini si fonda su una premessa: che i comportamenti siano osservati scrupolosamente, come mascherine e distanziamenti, nelle realtà riaperte» continua Draghi in conferenza stampa. Draghi ha auspicato per questo l'attenzione delle istituzioni e forze del'ordine: «In questo modo il rischio si trasforma in opportunità».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 26 aprile torna la zona gialla, Draghi: «Ristoranti aperti alla sera ma solo all'aperto»

VicenzaToday è in caricamento