Attualità

Centinai di "No Dad" in piazza per la riapertura delle scuole

La manifestazione, organizzata dalla "Rete nazionale scuola in presenza", si è svolta anche in tre Comuni della provincia berica

Foto da Facebook di Meggio Meggio

Erano in centinaia i manifestanti che domenica si sono ritrovati in piazza dei Signori a Vicenza per protestare contro la e la didattica a distanza e la chiusura delle scuole, con il Veneto in zona rossa. La manifestazione, promossa dalla Rete nazionale scuola in presenza, ha visto la partecipazione di molti bambini, accompagnati dai genitori, e insegnanti. Presenti anche il sindaco Francesco Rucco e l'assessore Simona Siotto. Numerosi i cartelli con gli slogan per il ritorno all'insegnamento in presenza, assieme a campanelli e zaini posti in fila in piazza.

"Torniamo a scuola", "Dimenticati a distanza" "Spegniamo gli schermi" sono alcune delle frasi che si leggevano sugli striscioni dei partecipanti. Manifestazioni simili si sono svolte ieri a Bassano, Marostica e Nove e nella giornata di oggi anche a Lonigo, Marano e Dueville. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centinai di "No Dad" in piazza per la riapertura delle scuole

VicenzaToday è in caricamento