menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto da Facebook di Meggio Meggio

Foto da Facebook di Meggio Meggio

Centinai di "No Dad" in piazza per la riapertura delle scuole

La manifestazione, organizzata dalla "Rete nazionale scuola in presenza", si è svolta anche in tre Comuni della provincia berica

Erano in centinaia i manifestanti che domenica si sono ritrovati in piazza dei Signori a Vicenza per protestare contro la e la didattica a distanza e la chiusura delle scuole, con il Veneto in zona rossa. La manifestazione, promossa dalla Rete nazionale scuola in presenza, ha visto la partecipazione di molti bambini, accompagnati dai genitori, e insegnanti. Presenti anche il sindaco Francesco Rucco e l'assessore Simona Siotto. Numerosi i cartelli con gli slogan per il ritorno all'insegnamento in presenza, assieme a campanelli e zaini posti in fila in piazza.

"Torniamo a scuola", "Dimenticati a distanza" "Spegniamo gli schermi" sono alcune delle frasi che si leggevano sugli striscioni dei partecipanti. Manifestazioni simili si sono svolte ieri a Bassano, Marostica e Nove e nella giornata di oggi anche a Lonigo, Marano e Dueville. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Comincia l'invasione delle formiche: i rimedi naturali

social

Ci sarà una super luna rosa ad aprile

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento