Lunedì, 26 Luglio 2021
Attualità Centro Storico / Contra' Motton San Lorenzo

Polizia locale, prorogato il divieto di stazionamento sulla scalinata di San Lorenzo

A causa dei continui schiamazzi, fonte di disturbo della tranquillità e del riposo dei residenti, e dei rifiuti abbandonati sul luogo

È stato prorogato fino al 31 ottobre il divieto di stazionamento sulla scalinata di collegamento tra il ponte di contra' Motton San Lorenzo e la sottostante via Bartolomeo Montagna.

Questa mattina il sindaco ha firmato l'ordinanza per contrastare il reiterarsi di schiamazzi, fonte di disturbo della tranquillità e del riposo dei residenti, e dell'abbandono di rifiuti sulla scalinata da parte di gruppi di ragazzi e ragazze che vi sostano anche in orario serale/notturno, e alla luce della pericolosità della rampa, ristretta e ripida, che rende disagevole il transito pedonale.

La sanzione prevista per chi viola l'ordinanza, il contenuto della quale è pubblicizzato su cartelli lungo la scalinata, va da 25 a 500 euro. Da ottobre 2020 ad aprile 2021 gli agenti della polizia locale, su segnalazione di abitanti e commercianti della zona, hanno eseguito numerosi controlli, contestando sette violazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia locale, prorogato il divieto di stazionamento sulla scalinata di San Lorenzo

VicenzaToday è in caricamento