Pensione sbloccata dopo la segnalazione: "Sarà erogata dal prossimo primo dicembre"

Nei giorni scorsi la signora Lidia si era rivolta alla nostra redazione per segnalare la situazione di difficoltà in cui versava a causa di aluni intoppi burocratici. La sua testimonianza è stata raccolta dal direttore della sede Inps di Vicenza che, fatte le verifiche del caso, ha annunciato la presa in carico della domanda

Grazie alla pubblicazione del nostro articolo, la situazione che vedeva essere protagonista Lidia, la 69enne vicentina, costretta a vivere con 230 euro per degli intoppi burocratici, pare essersi sbloccata.

Dopo la segnalazione, il direttore della sede Inps di Vicenza Giovanni Martignoni ha contattato la nostra redazione per poter mettersi in contatto con la signora e verificare la pratica. Messe in contatto e parti in causa, il figlio della signora Lidia, mercoledì ci ha comunicato che: "Lo scorso 5 novembre hanno deliberato una notifica a mia madre dove viene specificato l'avanzamento della pratica e il suo corretto decorso. Il direttore quindi ci ha girato tramite mail tale documento che, probabilmente, arriverà cartaceo tra pochi giorni. Dopo un anno esatto (dicembre 2018) dalla sospensione della reversibilità di mio padre, sembra che dal 1º Dicembre 2019 riceverá, la tanto attesa pensione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lidia si era trovata a dover presentare all'Inps la domanda di ricostituzione della pensione Superstiti Fs per cambio titolarità. Sposata con un ferroviere si era separata nel 1994. Il suo ex si era poi sposato con una 43enne di Arcugnano e, dopo la sua morte, le due donne hanno beneficiato in equa parte della reversibilità della pensione del marito. L e cose si era complicate con la morte della seconda moglie. Una volta ripresentata la domanda all'Inps, Lidia si era trovata difronte ad un continuo rimpallo e aveva scelto la nostra testata per denunciare la situazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto finisce capovolta nel torrente: muore conducente, ferita la passeggera

  • Rientrano dalle ferie in Crozia: cinque ragazzi positivi al Coronavirus

  • Allagamenti e frane, il Vicentino flagellato dal maltempo: alluvione a Solagna

  • Coronavirus, boom di contagi: effetto focolaio di Casier

  • Tragedia in strada Lobia, il mondo del calcio piange il suo portierone: "Ciao Pilo"

  • Baraonda dei rapper in albergo: intervento della polizia, denunce ed “espulsione”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento