Parco della Pace, fatte brillare sul posto le ultime bombe

Erano in tutto 83 gli ordigni, rinvenuti durante gli scavi la scorsa settimana

Sono stati fatti brillare tra venerdì e martedì gli ultimi 83 ordigni rinvenuti nelle scorse settimana al Parco della Pace durante le operazioni di scavo per la riqualificazione della grande area verde.

Le operazioni di brillamento sono state eseguite dagli artificieri del quinto reparto Infrastrutture dell'Esercito Italiano, Ufficio BCM (Bonifica Campi Minati) di Padova.

Le bombe sono state fatte brillare direttamente sul posto. Le lavorazioni in corso nelle zone limitrofe sono state brevemente interrotte per permettere agli artificieri di operare in piena sicurezza.

L'intervento va ad aggiungersi a quello relativo ai 56 ordigni bellici ritrovati nei mesi scorsi e fatti brillare a metà ottobre. Allo stato attuale l'area risulta libera da bombe. Il cantiere per la realizzazione del nuovo parco prosegue quindi la sua attività. Tutte le opere di scavo sono precedute da verifiche con georadar e assistente rastrellatore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il grande freddo: gennaio 1985 la nevicata del secolo

  • Franco Picco alla Dakar 2021: è leggenda

  • Franco Picco alla Dakar: la zampata finale del leone

  • Riapre il bar per protesta, multa al titolare e a 17 clienti

  • Coronavirus, 8 decessi nel Vicentino: muore una 58enne

  • Nuovo Dpcm, allo studio divieto d'asporto dopo le 18: per il Veneto più facile l'entrata in zona rossa

Torna su
VicenzaToday è in caricamento