rotate-mobile
Attualità

"Ciao Paolo": Vicenza riabbraccia Pablito

Il Menti ha accolto venerdì pomeriggio il feretro di Paolo Rossi per l'omaggio dei tifosi e dei cittadini. La camera ardente sarà aperta dalle 15 alle 20. Tante le persone in fila all'esterno dello stadio per l'ultimo saluto al grande campione

L'indimenticabile bomber biancorosso è arrivato stamattina prima delle 11 al casello dell'autostrada di Vicenza dove lo attendeva la squadra del Lane in partenza per Pescara. Dopo un breve e commosso omaggio, il feretro, scortato dalla polizia municipale ha attraversato la città fino allo stadio dove già molti tifosi erano in attesa. La camera ardente, subito approntata sul green del Romeo Menti, è stata posizionata appena fuori dal tunnel degli spogliatoi, in un percorso cioè che Pablito ha percorso tante volte per entrare in campo. La bara, copertasotto un gazebo, è circondata da mazzi di fiori biancorossi.

Il VIDEO DELLA FIACCOLATA

Il saluto di Vicenza durerà dalle 15 alle 20 di oggi, con ingresso libero ma secondo un rigido protocollo anti Covid, mentre domani alle 10.30 si terranno in Basilica le esequie solenni, con entrata su inviti e strade circostanti al duomo chiuse al pubblico. A fargli compagnia nell’estrema cerimonia, i parenti con in testa la moglie Federica, i compagni del Real Vicenza, giocatori e dirigenti del mondo del calcio e i giornalisti di tante testate. Terminato il funerale, le ceneri di Paolo Rossi saranno traslate nella sua proprietà in Toscana per l'eterno riposo.

Ciao Pablito

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ciao Paolo": Vicenza riabbraccia Pablito

VicenzaToday è in caricamento