rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Attualità

"Chiamatemi Cleopatra", la soubrette Paola Brun si racconta

La ultra cinquantenne vicentina dichiara “sono io la reincarnazione della regina d’Egitto, e a chi pensa che io sia pazza o mi prende in giro dico che la negatività vi travolgerà e l’ira funesta della Regina d’Egitto vi colpirà!”

La vicentina oversize Paola Brun, soubrette comico-grottesca di televisioni locali ed animatrice di feste paesane e sagre, non ha il ben che minimo dubbio e dichiara fiera e sicura di se stessa: “dopo anni ed anni la regina d’Egitto Cleopatra si è reincarnata in me medesima, non lo so da adesso, lo so fin da quando ero bambina. È una forza dentro di me che mi segue e che mi parla, é un energia che mi avverte della sua presenza e mi avverte a cosa e a chi devo stare alla larga, mi dice anche come vestirmi.”

La pittoresca Paolona continua: “Quando è stata scoperta la tomba di Tutankhamon io già sapevo, me lo ero sognato e anche qualche settimana fa ho sognato il terremoto in Albania, avevo previsto tutto! Tutti gli arabi mi desiderano, e ogni mattina il principe di Dubai, il principe di Bali e il principe d’Egitto, le varie principesse e gli Scheicchi mi danno il buongiorno tramite social e videochiamate".

"All’asilo - racconta - avevo una bambina che non parlava e io l’ho fatta parlare, e anche un bambino aggredito da un cane che non parlava più  l’ho fatto parlare, poi un malato di un brutto male l’ho accompagnato a Monte Berico e il giorno dopo non aveva più questo brutto male. La Regina d’Egitto Cleopatra non vuole essere presa in giro, lei mi parla e mi dice di portare la pace nel mondo, io aiuto barboni di strada ed extra comunitari gli faccio da mangiare e gli porto coperte calde, è la missione che mi ha affidato lei, purtroppo le donne sono tanto invidiose di me perché ho successo e ho tantissimi fans, sono un personaggio e anche Sandra Milo mi segue ed è una mia fan”

Poi risponde a chi l’accusa di essere una pazza scatenata e a chi la prende in giro: “Una donna che ho conosciuto mi imitava e mi dava della pazza, mi emulava, diceva le mie frasi e si è permessa di andare in viaggio in Egitto, sapete che è successo dopo? La potenza indescrivibile e l’ira funesta di Cleopatra si è scagliata contro di lei e da lì in poi le sono andate male tutte le cose, mai prendersi gioco della Dea d’Egitto, io non sono né matta né pazza sono discorsi delicati io sono stata scelta da questa energia che si è reincarnata in me!”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Chiamatemi Cleopatra", la soubrette Paola Brun si racconta

VicenzaToday è in caricamento