menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto: Ulss 5

Foto: Ulss 5

Vicenza: nascite al tempo del Coronavirus ogni giorno nuovi bebè

In questo periodo buio al San Bortolo c'è nuova vita, anche ieri hanno visto la luce sette bambini

Al San Bortolo ieri sette nuovi nati, sette note di speranza. In questi giorni contrassegnati da tantissimi lutti un barlume di speranza e di incoraggiamento ci arriva dai bambini che continuano a venire alla luce.
La nascita di sette bebè in solo giorno ha portato gioia immensa tra gli operatori del Punto Nascita e in tutto l'ospedale San Bortolo di Vicenza.
Gli operatori, ostetriche, ginecologi, infermieri, pediatri, operatori socio sanitari, sono stati dunque impegnatissimi. I bambini sono tutti in buona salute, 5 maschietti e 2 femminucce.

Nonostante l'emergenza sanitaria in corso si continua a partorire regolarmente e alle pazienti e ai loro nascituri sono riservate garanzie di sicurezza: sono stati realizzati percorsi separati che escludono contatti anche con il personale e l'area dell'ospedale dedicata all'infezione Covid 19.

Purtroppo a causa del virus ci sono delle misure restrittive in sala parto al fine di limitare le possibilità di contagio, i padri sono invitati ad attendere fuori dal reparto e fatti entrare quando il travaglio è nella fase conclusiva, per assistere così al parto con adeguati dispositivi di protezione. Vedere un bambino nascere in tempi di pandemia, mentre ogni giorno si contano i decessi e i nuovi casi di contagio, vuol dire poter custodire una speranza per il futuro.

Questo è un momento difficile per gli ospedali, sono al centro della lotta contro il coronavirus e contemporaneamente devono proseguire con le attività regolari. Garantire ai pazienti le cure migliori e fornire i servizi essenziali alla popolazione. Oltre al pronto soccorso, la cura per i malati oncologici e altre patologie gravi, c’è anche una parte degli operatori che si trova, in questi giorni di morte, a garantire che la vita continui. Nel vero senso della parola.

Parliamo di tutto il personale medico, infermieristico e sanitario in generale che si occupa delle nascite. E la notizia bellissima, in questo periodo difficile, è che i bimbi continuano a nascere nei nostri ospedali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Ci sarà una super luna rosa ad aprile

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento