rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Attualità

#NoSmog, divieto di circolazione per i mezzi più inquinanti sospeso per le feste

L'Amministrazione comunale comunica ai cittadini la sospensione del blocco del traffico in centro

Durante il periodo natalizio, da lunedì 16 dicembre a martedì 7 gennaio 2020, sarà sospeso il blocco del traffico dei mezzi più inquinanti in centro storico e nei quartieri di Laghetto, San Pio X, San Bortolo, Quartiere Italia, San Francesco, Sant'Andrea, San Lazzaro, Santa Bertilla, Villaggio del Sole, Santi Felice e Fortunato e parte dei quartieri della Stanga (lato San Pio X) e di Saviabona.

Il divieto di circolazione per i veicoli a benzina Euro 0, 1 e diesel Euro 0, 1, 2, 3 e i motoveicoli e ciclomotori a 2 tempi non catalizzati, riprenderà mercoledì 8 gennaio 2020 per proseguire fino al 31 marzo.

L'amministrazione ricorda che per essere sempre aggiornanti sul livello d'inquinamento in vigore (verde, arancione o rosso) a Vicenza, i cittadini possono utilizzare il servizio @AllertaPM10Vicenza attivato da Arpav su Telegram: ogni lunedì e giovedì, fino al 31 marzo, agli iscritti arriva infatti un messaggio con l'indicazione del livello di allerta.

Proseguono, invece, anche durante le festività natalizie, le disposizioni sul riscaldamento domestico e non. Nelle abitazioni, uffici, edifici per attività ricreative, sportive e commerciali (esclusi ospedali, case di cura, di riabilitazione e di riposo) la temperatura non deve essere superiore a 19 gradi (tolleranza di 2 gradi); negli edifici per attività industriali e artigianali non deve superare i 17 gradi (tolleranza di 2 gradi). In presenza di impianti alternativi, non si devono utilizzare generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa (come legna da ardere, cippato o pellet), con prestazioni inferiori alle 2 stelle.

Sarà vietato utilizzare impianti inferiori alle 3 e alle 4 stelle nel caso scattino i livelli di criticità rispettivamente arancione o rosso, ovvero dopo 4 giorni o 10 giorni consecutivi di sforamento del livello di 50 microgrammi di pm10 per metro cubo d’aria.

È sempre vietato, inoltre, bruciare ramaglie all'aperto nei centri abitati; fino al 28 febbraio 2020 il divieto è esteso a tutto il territorio comunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

#NoSmog, divieto di circolazione per i mezzi più inquinanti sospeso per le feste

VicenzaToday è in caricamento