Attualità

Un vicentino sta facendo il Giro del Mondo a piedi: è arrivato in Ecuador

Nel 2021 camminerà in America Latina, da Quito a Santiago del Cile, dieci mesi, più di 6500km 

Nicolò Guarrera è il camminatore vicentino che sta facendo il Giro del Mondo a Piedi. E' partito più di sette mesi fa, il suo programma è attraversare i quattro continenti, in un viaggio di quattro anni, lungo 33 mila chilometri.

E' partito da Vicenza il 9 Agosto del 2020, ha superato pianure, mari, monti, fino a raggiungere la capitale dell'Ecuador.

Ha attraversato Pianura Padana, Appennino, Versilia, Costa Azzurra, Camargue; Pirenei, una delle tappe più dure a 1600 metri in mezzo ad una bufera di neve. Nonostante tutto Nicolò ha raggiunto la Spagna, percorso il Cammino di Santiago. Dopo un mese di ricerche, salpa a bordo di un catamarano di 12 metri per la traversata atlantica, che si rivela molto più lunga del previsto a causa di una fascia di bonaccia insolita per la stagione degli Alisei. 

Ora ha raggiunto Quito, capitale dell'Ecuador; per arrivare a Santiago del Cile ci vorranno circa dieci mesi, la distanza da percorrere è più di 6500km.

Chi è Nicolò

Nicolò ha 27 anni, di Malo, dopo la laurea trova un buon posto fisso. Va a lavorare in una prestigiosa multinazionale, a Milano. La sua carriera va a gonfie vele, ma decide comunque di lasciarla e intraprendere un'avventura. Realizzare un sogno: fare il giro del mondo a piedi. 

nicolo giro del mondo a piedi-3-2

Il viaggio Pieroad

 Il viaggio durerà quattro anni, in un percorso di 33.000 km che Nicolò chiama "Il viaggio da casa a casa", ispirandosi al periodo del Grand Tour quando giovani viaggiavano lungo l’Europa per accrescere le loro conoscenze e tornare in patria per condividerle. Il progetto si chiama PIEROAD, ovvero "Pie" dal piede del dialetto veneto e "Road" la strada internazionale che percorre. 

Nell’autunno 2021 si imbarcherà per l’Australia, raggiungendo Sydney/Melbourne e da lì a piedi fino alla costa nord, dove prenderà un battello per Singapore.

L’ultimo grande continente da affrontare sarà l’Asia, a partire dalla MalaysiaThailandia giungendo a Bangkok e da lì in Birmania ed India. Si dirigerà in Bangladesh per poi tornare nel subcontinente indiano, a New Delhi, e successivamente in Pakistan proseguendo lungo la Karakorum Highway, strada che attraversa l’omonima catena montuosa e passa in Cina a 4.700 metri, il punto più alto dell’intera spedizione.

Dopo un mese di cammino in Cina sarà la volta del Kirghizistan, dove prenderà la Via della Seta attraverso SamarcandaBukhara fino al Turkmenistan, ed Iran. Dall’antica Persia raggiungerà le coste del Mar Caspio attraversando l’Azerbaijan, la Georgia e la Turchia fino a Costantinopoli, dove ritornerà in Europa passando dalla Grecia e poi ancora a piedi, attraverso i Balcani per tornare a Malo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un vicentino sta facendo il Giro del Mondo a piedi: è arrivato in Ecuador

VicenzaToday è in caricamento