rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Attualità Arzignano

La città del Grifo perde uno dei suoi maestri: "Anima del commercio e dell'artigianato"

Il cordoglio dell'Amministrazione guidata dal sindaco Bevilacqua per la morte di Enzo Venicio Pozza

Nei giorni scorsi è scomparso all'età di 84 anni Enzo Venicio Pozza, maestro pasticcere e punto di riferimento per il commercio e l'artigianato di Arzignano.

La sua pasticceria in corso Mazzini, trasferitasi poi in via Pagani, ora condotta dal figlio Carlo, ha animato la città del Grifo non solo per la qualità del suo lavoro e dei suoi prodotti (da anni fra le prime 500 in Italia secondo Gambero Rosso) ma anche perché è sempre stata un punto d'incontro.

Era stato per anni rappresentante in seno a Confartigianato dei pasticceri del mandamento ed era tre i fondatori dell'Accademia dei Maestri Pasticceri Italiani. L'Amministrazione Comunale di Arzignano rivolge sincere condoglianze alla famiglia (la moglie Mariella e i figli Marco e Carlo) nel giorno delle esequie.

Il sindaco Alessia Bevilacqua e l'assessore al Commercio Enrico Marcigaglia: “É una grande perdita per Arzignano perché Venicio, con la sua pasticceria avviata decenni fa e condotta con amore e professionalità, rappresentava una delle anime del commercio e dell'artigianato di Arzignano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La città del Grifo perde uno dei suoi maestri: "Anima del commercio e dell'artigianato"

VicenzaToday è in caricamento