Attualità Rosà

Addio a Sara, mamma con la passione della meteorologia

Sara Corazzina è spirata dopo una lunga battaglia contro la malattia. In lutto la comunità rosatese e gli amici dell'associazione "Meteo in Veneto"

La malattia contro la quale lottava da tempo ha purtroppo vinto su Sara Corazzina, rosatese residente nel quartiere San Pietro. La vicentina, 46 anni, è mancata lunedì dopo un peggioramento delle condizioni di salute dovuto alla grave malattia della quale era afflitta. Sara era impiegata in ufficio nell'azienda di famiglia ma il suo impegno si estendeva in svariati campi dove era molto stimata. Era infatti attiva nel comitato della biblioteca di Rosà e nell'allestimento dei carri mascherati per il carnevale, oltre che essere una grande appassionata di scienza e meteorologia. I componenti dell'associazione "Meteo in Veneto", della quale Sara faceva parte, sono rimasti sgomenti dalla notizia della sua morte.

"Ieri ci ha lasciati una di noi. Una parte dell'anima di ciò che siamo. Sara è stata strappata da una brutta malattia al marito, ai suoi figli, ai suoi genitori e alle tantissime persone che hanno avuto la fortuna di poterla conoscere e apprezzare. Strappata anche a noi, nostra socia fin da quando la nostra associazione ha mosso i primi passi. Scelta con grande orgoglio come prima vice presidente donna in questo mondo di appassionati di una scienza che raccoglie soprattutto uomini. Sara ha dato tanto in termini di sensibilità, passione, competenza, educazione e rispetto. Valori che ci ha saputo trasmettere con la stessa dolcezza con la quale amava la sua famiglia. Ci rialzeremo, cara Sara, da questi giorni di lutto. Lo faremo ricordandoti in ogni nuvola che osserveremo e che tu tanto amavi. Nei fiocchi di neve che ti rapivano il cuore. Nel tumulto dei temporali che abbiamo inseguito insieme. Sei e sarai parte di noi, lo sarai attraverso quello che hai donato ad ognuno. Tutta Meteo in Veneto si stringe alla tua famiglia", è il ricordo commosso che ha lasciato l'associazione con un post su Facebook. 

Sara lascia il marito Manuel, i figli Sofia ed Ernesto, la mamma Rosaria, il papà Valerio e la sorella Margherita. I funerale si terranno giovedì 11 alle ore 16 nella chiesa parrocchiale di San Pietro a Rosà. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Sara, mamma con la passione della meteorologia
VicenzaToday è in caricamento