Attualità

Mobilità sostenibile, bandiera gialla alla città e altri Comuni della provincia

Premiati anche Grisignano di Zocco, Lonigo, Sarego, Schio, Valdagno

Venerdì mattina, nella Loggia del Capitaniato, la cerimonia ufficiale di consegna della bandiera gialla Fiab-Comuni Ciclabili 2021 a Vicenza. Per il quarto anno consecutivo il Comune capoluogo rientra tra le città italiane (sono 150) che hanno ottenuto il riconoscimento della Federazione italiana ambiente e bicicletta (Fiab) che valuta e attesta il grado di ciclabilità dei comuni italiani, accompagnandoli in un percorso virtuoso verso politiche bike friendly. A Vicenza è stato assegnato il punteggio (che varia tra 1 e 5) di 4 “bike-smile”.

Sono stati premiati "l'avanzamento dell'iter del Pums (Piano urbano della mobilità sostenibile), l'espansione in corso delle infrastrutture urbane grazie a 5 chilometri di ciclopedonale in fase di progettazione esecutiva, il tasso di motorizzazione in linea con la media nazionale”.

Insieme con il Comune capoluogo, rappresentato dal vicesindaco e assessore alla mobilità Matteo Celebron, c'erano anche Stefano Lain e Renzo Lotto, rispettivamente sindaco e consigliere comunale di Grisignano di Zocco; Andrea Castiello, assessore ai lavori pubblici e sport di Lonigo; Veronica dalla Pria, vicesindaco di Sarego; Alessandro Maculan, assessore alle politiche ambientali di Schio; Ester Peruffo, assessore ai trasporti, comunicazione e politiche giovanili di Valdagno.

“Il mio grazie a nome dell'amministrazione comunale va a Fiab e ai rappresentanti dei Comuni presenti – ha dichiarato il vicesindaco con delega alla Mobilità Matteo Celebron – Il tema della ciclabilità richiede un giusto equilibrio tra le esigenze dei cittadini e le soluzioni positive che possono arrivare dalle politiche di mobilità. Oltre che sulle infrastrutture, sulle quali stiamo lavorando da inizio mandato, è necessario cambiare prospettiva così da creare una vera cultura della bicicletta e incentivare la ciclabilità anche negli spostamenti quotidiani. Stiamo portando avanti il progetto casa lavoro sia per il Comune che per le aziende private, abbiamo lavorato con le scuole per formare i mobility manager all'interno degli istituti scolastici e gestire meglio i tragitti casa-scuola, abbiamo dato il via al bike sharing e molto altro. Sono convinto che la sinergia tra Comuni della provincia e Fiab potrà portare a risultati molto buoni nello sviluppo della cultura della bici e di una mobilità sempre più sostenibile”.

L'iniziativa rientra nell'ambito degli appuntamenti della settimana europea della mobilità sostenibile, in programma fino al 22 settembre e promossa dalla Commissione Europea per fare il punto sulle attuali sfide dei trasporti e progredire verso una mobilità più sostenibile per l'Europa.

La consegna virtuale alla città di Vicenza della bandiera gialla di Fiab-ComuniCiclabili si era tenuta lo scorso 16 luglio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mobilità sostenibile, bandiera gialla alla città e altri Comuni della provincia

VicenzaToday è in caricamento