rotate-mobile
Attualità

Donazzan "a testa in giù": minacce all'assessora regionale, solidarietà dalla politica

Le scritte sono apparse su un muro a Padova. Dalla leader di Fdi-An al governatore del Veneto, pieno sostegno all'esponente vicentina

Nuovo attacco contro l'assessora regionale a Formazione e Lavoro Elena Donazzan: "A testa in giù. Fuori i fasci dalle scuole" recita la scritta apparsa sui muri a Padova.

Solidarietà

Le minacce squalificano chi le profferisce e rafforzano chi le riceve - ha dichiarato il governatore Luca Zaia - All’assessore Elena Donazzan rivolgo la mia totale solidarietà, come donna e come Assessore della Giunta che presiedo”.

In democrazia, le idee – aggiunge Zaia – si contrastano con altre idee, espresse con senso di civiltà e rispetto dell’avversario. Purtroppo, sempre più di frequente, questo non succede, ed è il segnale preoccupante che ancora una volta giunge da una frangia profondamente minoritaria della società, ma non per questo meno esecrabile”.

Anche la leader di Fdi-An Giorgia Meloni ha espresso il suo sostegno all'esponente vicentina: “L’odio di certa sinistra di cui nessuno parla, perché evidentemente tollerato se rivolto nei confronti di una donna di destra. Forza Elena“.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donazzan "a testa in giù": minacce all'assessora regionale, solidarietà dalla politica

VicenzaToday è in caricamento