Attualità

Milano Fashion Week, in "passerella" Elisa D’Ospina prima top model curvy italiana

"Quello di oggi è un mio piccolo traguardo ma è un traguardo per tutte le donne"

Elisa D’Ospina è la prima top model Curvy italiana a sfilare alla Milano Fashion Week con un brand non settoriale. Lo stilista Mario Dice l’ha scelta per la sfilata p/e 2022 per rappresentare la libertà. Libertà di amare. Libertà di essere se stessi. Libertà pura. 

Come in tutte le sfilate del suo marchio Made In Italy, il designer e direttore creativo ha preso ispirazione dalla colonna sonora: questa stagione, la musica proviene dal film Il ballo dei 41 (2020), diretto da David Pablos: un film che racconta di uomini e donne coraggiosi, determinati, che a inizio Novecento lottano contro tutto e tutti per i loro diritti. 

“Sfilare per Mario Dice è un giro di boa del mio percorso molto importante, quando ho iniziato a lavorare come modella non esisteva nemmeno il termine curvy, un aggettivo che ho portato in Italia per sostituirlo a “taglie forti”. In questa sfilata ci sono semplicemente donne, donne senza etichette che vogliono vivere liberamente il proprio corpo ed essere vestite bene” afferma Elisa D’Ospina.

“È un inno alla libertà e in questi 14 anni ho chiesto a gran voce che la moda ci renda donne libere producendo vestiti con uno sviluppo taglia che vada oltre la taglia 44. Quello di oggi è un mio piccolo traguardo ma è un traguardo per tutte le donne. La cosa più emozionante è sfilare finalmente nel mio Paese, l’Italia. Abbiamo cambiato le regole della moda e anche se di lavoro da fare ce n’è tanto, oggi è un grande giorno”, conclude Elisa D’Ospina. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano Fashion Week, in "passerella" Elisa D’Ospina prima top model curvy italiana

VicenzaToday è in caricamento