menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giocatore colto da malore in allenamento, da 17 giorni continua a lottare: "Forza Mirko"

Una vetrata piena di gadget e messaggi che spingono il ragazzo a non mollare. E' questa l'immagine che i famigliari hanno voluto divulgare per ringraziare tutti coloro che, dall'incidente in campo, hanno espresso il loro sostegno al giovane 25enne e alla famiglia

"La famiglia di Mirko ci ha chiesto di pubblicare e di poter diffondere questa foto. È la vetrata della stanza della rianimazione di Vicenza dove Mirko da 17 giorni sta tenendo duro". E' questo il messaggio che il Gsd Telemar San Paolo Ariston ha voluto diffondere in queste ore attraverso i social.

Mirko Pellizzer, da quella sera di fine gennaio, sta lottando tra la vita e la morte. Il calciatore 25enne di Gazzo Padovano, militante nella squadra del Telemar San Paolo Ariston, formazione impegnata nel campionato di Seconda categoria, era stato portato d'urgenza all'ospedale San Bortolo di Vicenza dopo aver accusato un malore durante l'allenamento.

Fin da subito la società vicentina aveva espresso vicinanza al ragazzo e dopo una domenica di stop era tornata in campo portando Mirkp nel cuore. Prima del fischio d'inizio infatti, i compagni di squadra avevano mostrato uno striscione riportante la scritta "Forza Mirko", frase che era stata stampata anche nella maglietta pre partita indossata dai giocatori.

Non solo, il movimento dilettantistico vicentino si era attivato in un’iniziativa, proposta dalla Junior Monticello, ed era sceso in campo con un piccolo segno sul volto (una V) di colore verde, verde come la speranza che lui possa risvegliarsi, per dimostrare la vicinanza di tutti i giocatori al ragazzo e alla società.

I

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La montagna frana: addio alla guglia Corno

Attualità

Covid-19, contagiata una operatrice sanitaria già vaccinata

social

La Barricata sul Costo è in vendita

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Coronavirus, ricoveri e positivi in calo: il report

  • Attualità

    La montagna frana: addio alla guglia Corno

  • Attualità

    Addio Bruno, l'Aido perde il suo faro

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento