rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Attualità

"Pedalo con Loretta: da Vicenza a Tarifa", la nuova mission per gli Amici del 5 Piano

Partirà domenica notte assieme al fidato amico Giorgio Murari per raggiungere l'estremo sud dell'Europa. 3mila km da compiere, secondo i piani, in 13 giorni. Prima della partenza, l'ex imprenditrice vicentina ha fatto tappa all'ospedale San Bortolo

L'ex imprenditrice vicentina è pronta per una nuova avventura: un viaggio di 3mila km che da Vicenza la porterà a Tarifa, estremo sud dell'Europa e che compierà in sella alla sua bicicletta con l'amico fidato Giorgio Murari.

Partirà domenica notte per questo viaggio di 13 giorni che ha deciso di intraprendere per passione ma soprattutto per sostenere le numerose attività degli Amici del 5 Piano nel reparto di Oncologia dell'Ospedale San Bortolo. Ecco che prima di partire ha fatto tappa davanti al nosocomio vicentino proprio per ricevere l'abbraccio di chi le è stato accanto e l'ha seguita in un momento molto difficile della sua vita.

Le tappe principale del suo nuovo viaggio, con 28mla mt di dislivello, saranno Vicenza, Lago di Garda, Brescia, Milano, Alessandria, Genova, Sanremo, Monaco, La Provenza, Barcello, Valencia, Murcia, Almeria, Malaga e Tarifa. Tredici giorni in giro per l'Europa dove, con il compagno di avventure Giorgio Murari, affronteranno il viaggio in totale autonomia, senza alcun tipo di supporto.

La 58enne vicentina, nel 2006, ha vinto la sua sfida più grande: quella contro il cancro. Le venne infatti diagnosticato un tumore al seno, la stessa tremenda malattia che si era portata via in giovane età le sue due sorelle, morte a 9 mesi l’una dall’altra. Dopo un periodo frenetico fatto di ricoveri, interventi, terapie ma anche di intere giornate in ufficio, riunioni estenuanti e bilanci da fare. Loretta ha cominciato a riflettere e, aiutata della sua oncologa, la dott.ssa Marcella Gulisano, ha deciso di cambiare vita: abbandona l’azienda e sale in bici.

Ecco che dal 2008 non ha più smesso di pedalare, chilometro dopo chilometro entra nel mondo randonnè: ne forte ne piano ma lontano. Porta a termine sfide incredibili come la Parigi- Brest- Parigi , 1.200 km con 12.000 metri di dislivello in 78 ore oppure la Pinerolo- Barcellona – Pinerolo 1.600 km con 20.000 metri di dislivello in 145 ore. Nel 2017 scala 56 volte il Monte Grappa, un posto magico che lei chiama “la mia montagna.” Lo scorso anno conquista Capo Nord, 4.200 km in venti giorni. Una soddisfazione incredibile che le da la carica per continuare a pedalare.

“Pedalando ho imparato ad affrontare la malattia e a dedicarmi alle persone che vivono la mia stessa situazione” racconta  “lotto per me e per gli altri”; Loretta infatti da anni sostiene, con le sue imprese, gli Amici del 5 Piano: un gruppo di volontari con l’obiettivo di sostenere i malati oncologici, gli ex malati e i loro familiari attraverso il coinvolgimento degli stessi in attività legate alla cultura, al benessere, all’alimentazione e alla promozione dei diritti del malato. 

Loretta grazie alla visibilità ottenuta raccoglie fondi per questo gruppo e per le tantissime iniziative di cui è promotore.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Pedalo con Loretta: da Vicenza a Tarifa", la nuova mission per gli Amici del 5 Piano

VicenzaToday è in caricamento