rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Attualità Schio

Il Lions Schio dona un cane guida ad una ragazza ipovedente

La presidente: «Con questa donazione la vita di Stella cambierà sicuramente, avrà sempre accanto a sé due occhi che la guideranno»

«Ricevere un cane guida significa ricevere amore perché non sarà solo un supporto per i miei spostamenti, ma mi aiuterà a non sentirmi mai sola». Sono le parole di Stella Fracasso, 23 anni di Barbarano Mossano, che domenica ha ricevuto in dono un cane guida dal Lions Club Schio durante la Festa di Primavera organizzata in centro storico dalla Pro loco.

Alla ragazza che studia al Dams di Padova è stato donato uno dei cani del centro di addestramento Lions di Limbiate, un'eccellenza europea nata nel 1959 che fino ad oggi ha addestrato e donato oltre 2200 cani a persone non vedenti in tutta Italia.

«Come club service da sempre siamo impegnati per migliorare la vita delle persone ipovedenti e per prevenire le problematiche legate alla vista - ha detto Emanuela Candia, presidente del Lions Schio - Con questa donazione la vita di Stella cambierà sicuramente, avrà sempre accanto a sé due occhi che la guideranno. Ora Stella trascorrerà quindici giorni nel centro di Limbiate per conoscere il suo nuovo cane che verrà addestrato in base alle sue esigenze specifiche».

«Il Lions Club di Schio è una realtà preziosa per la nostra città - ha detto il sindaco di Schio Valter Orsi - grazie al impegno porta avanti diversi progetti capaci di migliorare concretamente la vita di molte persone, soprattutto giovani».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Lions Schio dona un cane guida ad una ragazza ipovedente

VicenzaToday è in caricamento