menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il ponte dei Granatieri

Il ponte dei Granatieri

Ponte dei Granatieri sotto i ferri, da lunedì senso unico alternato regolato da semaforo

Il cantiere, tra Caltrano e Chiuppano, dal 21 settembre interesserà sia la parte inferiore che quella superiore del manufatto, intervento che richiede una modifica alla viabilità

Il ponte sul torrente Astico, opera strategica che collega la pianura vicentina con l’Altopiano di Asiago, è sotto i ferri dallo scorso giugno per un intervento consistente di messa in sicurezza, voluto dalla Provincia di Vicenza e seguito da Vi.Abilità Srl.  

In un primo momento i lavori hanno interessato la sede stradale, con chiusura di una corsia di marcia, quella in direzione sud, e regolamentazione del traffico a senso unico alternato tramite movieri e polizia provinciale. A inizio agosto i lavori sono stati completati ed è ripreso il traffico su entrambi i sensi di marcia, in modo da favorire il passaggio di tanti visitatori e turisti diretti nelle montagne vicentine.

Nel dettaglio, l’intervento ha riguardato la regimentazione dello scarico delle acque meteoriche e il rifacimento dei giunti, la cui precaria situazione di conservazione ed errata concezione risultavano essere le principali cause dei danni rinvenuti. Sono state anche predisposte barriere di sicurezza a norma, con rifacimento dei cordoli. In questo modo si è ottenuto anche un incremento della sicurezza degli elementi di contenimento della carreggiata.

Dopo la pausa estiva, a fine agosto, i lavori sono ripresi, ma interessando solamente la parte sotto del ponte, in modo da permettere il flusso dei veicoli nei due sensi di marcia anche nelle prime settimane di settembre, quando il traffico dei turisti è ancora sostenuto.

Si è quindi iniziato a lavorare sulle pile in corrispondenza dei giunti, con interventi di asportazione del calcestruzzo disgregato, trattamento dei ferri esposti con anticorrosivo, irruvidimento della superficie, predisposizione di eventuale armatura integrativa, applicazione di malta cementizia, finitura superficiale a frattazzo della malta e applicazione di strato protettivo. Interventi di ripristino sono in esecuzione anche su travi, soletta, arco e giunti.

Da lunedì 21 settembre inizieranno in contemporanea anche i lavori sopra al ponte, sulla corsia lato valle, pertanto sarà chiusa una corsia di marcia e sarà istituito un senso unico alternato regolato da semaforo.
Vi.Abilità ha posizionato adeguata segnaletica che indica non solo la parziale chiusura del ponte, ma anche i percorsi alternativi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come sanificare il divano e farlo tornare nuovo

social

Enego: famiglia di orsi al Rifugio Valmaron

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Loison tra le “100 Eccellenze italiane 2021” di Forbes

  • Attualità

    Yale Stock Trading Game, un bassanese sul podio

  • social

    Primo assaggio di primavera e primi bagnanti al Livelon

Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento