Attualità

Giardino Salvi: riaperto il camminamento

Spiller: "Ci vorrà qualche settimana per rendere nuovamente fruibile alla cittadinanza l’intera area"

Procede l’intervento di rigenerazione urbana che interessa il Giardino Salvi finanziato con 400mila euro dal fondo europeo NextGeneratioEU nell’ambito del Pnrr.

L’assessore ai lavori pubblici Cristiano Spiller ha fatto il punto della situazione stamattina nel corso di un sopralluogo con Soprintendenza, impresa e progettisti dell’intervento.

«È stato riaperto oggi il camminamento che permette di attraversare il parco da piazzale del Mutilato all’uscita di corso Santi Felice e Fortunato. Ci vorrà poi qualche settimana per rendere nuovamente fruibile alla cittadinanza l’intero giardino, pur mantenendo attivi alcuni cantieri puntuali per la conclusione degli ultimi interventi», annuncia l’assessore Spiller.

«In questi giorni i lavori si stanno concentrando sul recupero conservativo della Loggia Longhena che interessano anche la copertura particolarmente ammalorata – continua l’assessore Spiller -. Si sta inoltre lavorando sulla porta di ingesso di viale Roma e sono in corso delle valutazioni tecniche sul ripristino statico dei pilastri che costeggiano il marciapiedi in corso Santi Felice e Fortunato, che hanno subito dei danneggiamenti e cedimenti durante i giorni dell’Adunata degli Alpini. All’interno del parco si sta procedendo con la pulizia delle statue e successivamente si provvederà alla sostituzione della staccionata lungo la roggia Seriola. In corso anche il potenziamento dell’impianto di illuminazione con l’aumento dei punti luce a valorizzazione dei monumenti presenti. Concluso a inizio maggio, prima dell’Adunata, l’intervento sui vialetti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giardino Salvi: riaperto il camminamento
VicenzaToday è in caricamento