menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La mobilitazione

La mobilitazione

Fridays for Future, studenti in piazza: clima e scuola in tempo di Covid le priorità

I giovani chiedono programmi scolastici di sensibilizzazione ambientale, una didattica in presenza sicura e accessibile a tutti, riflessioni all’interno degli istituti sulla correlazione tra pandemia e crisi climatica

In occasione del sesto sciopero nazionale per il clima indetto da Fridays fo Future, 250 studenti dell'Altovicentino, venerdì mattina si sono ritrovati in piazza A. Rossi per sottolineare le problematiche ambientali e scolastiche con particolare attenzione alla questione territoriale e pandemica.

Gli studenti hanno messo in luce sia le devastazioni ambientali territoriali date dalle grandi opere autostradali come A31 e Pedemontana sia problematiche legate ai trasporti pubblici inefficienti e a questioni scolastiche. Gli attivisti di Fridays for Future hanno sanzionato simbolicamente una filiale della Banca Intesa San Paolo, essendo questa responsabile di grandi finanziamenti nell’industria estrattivista e delle armi.

Programmi scolastici di sensibilizzazione ambientale, una didattica in presenza sicura e accessibile a tutti, riflessioni all’interno degli istituti sulla correlazione tra pandemia e crisi climatica, queste le richieste avanzante dagli studenti.

La piazza studentesca non manifestava solo per il clima ma si è chiaramente posizionata all’interno di un ambio e attento sfondo di lotta sociale per i diritti di tutte e tutti come la lotta antirazzista, antifascista, anitcapitalista, antispecista e per la comunitá LGBTQ+.

Gli studenti si sono dati appuntamento alla prossima assemblea di Fridays for Future  promettendo che la loro lotta ambientale si intersecherá con quella studentesca.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

La pasta in bianco fa ingrassare? Scopri la verità

Attualità

Nuovo Dpcm nel week end e il rischio lockdown

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento