menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Francis Fernando Chkrawarthige Praveen (foto: Facebook)

Francis Fernando Chkrawarthige Praveen (foto: Facebook)

Vicentino nominato alfiere della Repubblica: premiate le sue “azioni coraggiose e solidali”

Sono 5 i veneti che oggi, giovedì 11 marzo, hanno ricevuto l'ambito riconoscimento dal capo dello Stato Sergio Mattarella

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha conferito 28 attestati d’onore di “Alfiere della Repubblica” a giovani che “nel 2020 si sono distinti per l’impegno e le azioni coraggiose e solidali, e rappresentano, attraverso la loro testimonianza, il futuro e la speranza in un anno che rimarrà nella storia per i tragici eventi legati alla pandemia”.

Tra di loro c'è anche un vicentino Francis Fernando Chkrawarthige Praveen (17 anni) di Pove del Grappa che ha ricevuto l’attestato d’onore di Alfiere della Repubblica, insieme ad altri connazionali coetanei che si sono messi in luce per atti di coraggio, solidarietà e impegno ambientale.

Questa la motivazione: "All'impegno costante nello studio unisce l’impegno, non meno continuo, nel volontariato, sostenuto da una spiccata sensibilità personale. Partecipa a esperienze di aiuto presso l' Opera Della Provvidenza S. Antonio di Padova, dove trovano assistenza più di 500 ospiti portatori di disabilità e anziani. È impegnato anche nella Mensa per i poveri della sua parrocchia. Nei mesi del lockdown è stato tra i "facilitatori" della didattica a distanza nella sua classe, dedicando tempo a molti compagni e aiutandoli così a tenersi al passo con i programmi".

“Il futuro della nostra Regione è in buone mani e l’impegno degli anziani che hanno fatto grande il Veneto con il lavoro e la solidarietà sta trovando nelle nuove generazioni la naturale continuità - sottolinea il governatore Luca Zaia - Grazie per aver ricordato che la nostra regione è terra di volontariato e impegno solidale fin dalla più giovane età”.

Oltre a Francis Fernando Chkrawarthige Praveen, altri 4 veneti sono stati premiati si tratta di Niccolò Brizzolari (18 anni) di Rovigo, Antonio Maria Granieri (17 anni) di Vigonza (Padova), Mattia Piccoli (11 anni) di Concordia Sagittaria (Venezia), ragazzi che si sono messi in luce per atti di coraggio, solidarietà e impegno ambientale. 

“In questo ormai lungo periodo di emergenza pandemica - aggiunge il governatore – troppo spesso gratuitamente l’immagine dei giovani è stata associata ad egoismo e mancato rispetto delle regole. Questa pattuglia di giovani della nostra regione dà invece conferma che i nostri ragazzi sono capaci di assumersi responsabilità di rilievo e scegliere con passione il volontariato e l’impegno sociale. Il titolo che hanno ricevuto oggi non è soltanto un riconoscimento importante ma è anche un invito a proseguire e ad essere modello positivo anche per gli adulti. A loro rinnovo tutta la nostra gratitudine”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La montagna frana: addio alla guglia Corno

social

La Barricata sul Costo è in vendita

Attualità

Covid-19, contagiata una operatrice sanitaria già vaccinata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento