Attualità

Esami di maturità, il saluto di Zaia agli studenti

"La prova sia un preludio di rinascita per tutti e di realizzazione per i propri sogni"

“Nei ricordi di una vita, gli esami di maturità mantengono un posto che difficilmente sarà soppiantato. Per i ragazzi di questa sessione, saranno ricordati ancor più profondamente per essere stati sostenuti a conclusione di anni segnati dalla pandemia e quindi in tempi difficili, di lontananza dai compagni e dagli insegnanti, di relazioni a distanza e in un clima senza precedenti. Ma proprio per questi motivi, desidero che il mio ‘in bocca al lupo’ giunga più forte. Auguro a tutti che questi esami siano il preludio a un momento di rinascita per tutti e di realizzazione dei propri sogni”.

Così il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, si rivolge agli studenti e alle studentesse venete che domani affronteranno gli esami a conclusione delle scuole superiori.

“Le condizioni di emergenza non sono ancora del tutto superate, non tutti voi ritornerete negli istituti per questi esami perchè alcuni li sosterranno in remoto – prosegue Zaia - Siete la generazione digitale e sono certo che questo non interferirà con la serenità di esservi preparati al grande appuntamento. Avete vissuto una sorta di anteprima dei corsi universitari dove il rapporto coi docenti, per quanto profondo, è più diluito e meno frequente. Questa esperienza, comunque, sarà un giorno importante per la vostra formazione di persone e lavoratori. A tutti giunga il mio saluto con l’auspicio che, superata questa prova, ognuno possa trovare con successo la propria strada”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esami di maturità, il saluto di Zaia agli studenti

VicenzaToday è in caricamento