Allagamenti e piante abbattute: il maltempo colpisce il Basso Vicentino

La furia della perturbazione di sabato, una vera e propria "bomba d'acqua", ha provocato danni ad auto e tetti oltre a sradicare alberi e allagare scantinati

Foto pagina FB Luca Restello

Il Fortunale che nel pomeriggio di sabato ha colpito il Vicentino si è scatenato sopratutto nella bassa e in particolare a Lonigo dove sono arrivate decine di chiamate ai vigili del fuoco per allagamenti degli scantinati, piante cadute e pezzi di rami per strada. Il maltempo è arrivato verso le 17 con un vento fortissimo che ha sradicato alberi e coperture dellle case. Per quasi mezzora il paese è rimasto senza energia elettrica a causa di un blackout. 

In via Quirico Rossi un albero secolare si è curvato fino a lambire il manto stradale, fortunatamente senza cadere, mentre in via Lago - al confine con Val Liona - una pianta è caduta distruggendo  un capitello. Una vera e propria "bomba d'acqua" che ha allagato molte cantine mentre la furia del vento ha causato danni tetti, auto in sosta, cartelli stradali e pali del telefono. 

Il maltempo non ha risparmiato nemmeno Sossano, Ogiano e Campiglia dove i vigili del fuoco hanno rimosso un grande platano caduto sulla Provinciale. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Franco Picco alla Dakar 2021: è leggenda

  • Pestano a sangue due guardie zoofile: «È stata una spedizione punitiva»

  • Franco Picco alla Dakar: la zampata finale del leone

  • Riapre il bar per protesta, multa al titolare e a 17 clienti

  • Buoni fruttiferi riscossi parzialmente, un timbro errato le costa 79mila euro

  • Coronavirus, 8 decessi nel Vicentino: muore una 58enne

Torna su
VicenzaToday è in caricamento