menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La basilica Palladiana

La basilica Palladiana

Regione investe su "La rinascita di Vicenza: un’alleanza per la città, con la cultura"

L’iniziativa prevede la realizzazione del 72° ciclo di spettacoli classici al Teatro Olimpico e l’esposizione del pittore vicentino Ubaldo Oppi

La Giunta regionale del Veneto, su proposta dell’assessore alla Cultura Cristiano Corazzari, ha approvato uno schema di accordo di programma con il Comune di Vicenza per la definizione e realizzazione del progetto denominato “La rinascita di Vicenza. Un’alleanza per la città, con la cultura”, che prevede una partecipazione finanziaria da parte della Regione di 56mila euro.

“Questo strumento dell’Accordo con gli enti territoriali per la condivisione delle attività culturali e di spettacolo – sottolinea Corazzari – si è rivelato molto proficuo per promuovere e valorizzare il patrimonio culturale locale, in una logica di rete e di sistema. La città berica ci ha proposto per il 2019 questo progetto, realizzato in collaborazione con la Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza, l’Accademia Olimpica e il Centro Internazionale di Studi per l’Architettura Andrea Palladio”.

L’iniziativa prevede la realizzazione del 72° ciclo di spettacoli classici al Teatro Olimpico, intitolato “Muoiono gli dei che non sono cari ai giovani”, che ripropone alcuni grandi temi della tragedia antica attraverso una chiave di lettura che punta a cogliere l’interesse delle nuove generazioni, con spettacoli presentati tutti in prima nazionale e un evento di apertura che sarà in esclusiva per la città. Fa parte della progettualità anche l’esposizione del pittore vicentino Ubaldo Oppi intitolata “Anni venti. Una donna nuova”, il cui avvio è previsto nel dicembre 2019 presso la Basilica Palladiana.

"Ringraziamo la Regione Veneto che finanzia il progetto di sviluppo culturale della nostra città e riconosce in tal modo Vicenza come partner con potenzialità da valorizzare anche  a fini turistici", queste le parole dell'assessore alla Cultura Simona Siotto che commenta con soddisfazione la notizia dell'assegnazione dei 56 mila euro di contributo dalla Regione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arriva il nuovo gioco di Chiara Ferragni, made in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento