Attualità

Covid, Tigotà dona al Veneto 25mila litri di sapone e 2mila e 500 litri di candeggina

Il materiale è destinato alla pulizia e l’igienizzazione delle scuole, compresi i plessi vicentini

Tigotà, insegna leader in Italia nella vendita di prodotti per la pulizia della casa, l’igiene della persona e la cosmesi al fianco della Regione Veneto per aiutare studenti, insegnanti e personale scolastico, impegnati in una importante e delicata ripartenza.
 
L'azienda ha infatti donato 25mila litri di sapone liquido per le mani e 2mila e 500 litri di candeggina per la pulizia e l’igienizzazione delle scuole, compresi i plessi della provincia Vicenza.

Il materiale donato viene consegnato dalla Protezione civile che si sta occupando della distribuzione alle scuole statali e paritarie, ai Centri di formazione professionale e agli atenei che ne hanno fatto richiesta. Sono decine quelle in provincia di Vicenza che hanno compilato il modulo di richiesta e in queste ore stanno ricevendo il materiale.  

La donazione da parte dell’azienda, guidata da Tiziano Gottardo, è stata fatta proprio con l’intento di dare una mano nel complicato percorso che vede gli studenti riprendere le lezioni in presenza.
“Stiamo vivendo un momento molto difficile, la terza ondata ha messo ancora una volta in discussione le nostre certezze e le nostre abitudini, come quella che vede i nostri figli quotidianamente a scuola – afferma Pericle Ciatto, responsabile Marketing di Tigotà –  volevamo aiutare e  farlo in maniera concreta e così abbiamo deciso di donare candeggina e sapone liquido per lavare le mani. Prodotti che potranno tornare utili in qualsiasi momento e che contribuiscono a pulire gli spazi frequentati dai ragazzi. Un doveroso ringraziamento va al presidente Luca Zaia, alla Regione Veneto, all’assessore Donazzan e alla Protezione civile che hanno reso possibile il concretizzarsi di questa operazione”.

“Il concetto che vorremmo passasse è che ogni  gesto, a cominciare da quelli semplici come lavarsi le mani e pulire gli ambienti dove lavoriamo e studiamo, in questo momento è importante - conclude Ciatto - Con Tigotà Educational, attività di formazione che svolgiamo annualmente nelle scuole, puntare proprio sulla sensibilizzazione, con giochi ed esperimenti, rispetto a questi temi. Quest’anno non abbiamo potuto fare attività in presenza e allora abbiamo deciso di portare gli studenti in visita virtuale al Museo della Storia della Medicina (Musme) con un percorso intitolato: “Pillole d’igiene: da Ippocrate a Semmelweis. Un viaggio nella Storia della Medicina”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, Tigotà dona al Veneto 25mila litri di sapone e 2mila e 500 litri di candeggina

VicenzaToday è in caricamento