menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assembramenti sull'Altopiano, altolà del sindaco: "Non costringeteci a provvedimenti restrittivi"

Le piazze prese d'assalto dai turisti, le code sul Costo, immagini che in tempi di Covid non dovrebbero esistere. Il primo cittadino di Asiago Roberto Rigoni Stern invita tutti a fare un passo indietro e ad essere rispettosi della situazione legata alla pandemia

Il crescente numero dei contagi e il comportamento irresponsabile di qualcuno impensierisce anche il sindaco di Asiago Roberto Rigoni Stern. Tanti sono gli scatti che sono stati gli scatti diffusi sui social nel fine settimana appena trascorso, immagini che immortalavano assembramenti di piazza pre coprifuoco.

"Il nostro comune è stato preso d'assalto - ha dichiarato il primo cittadino in un video messaggio diffuso sui canali social - assembramenti di persone nelle piazze e lungo il corso. Situazioni che vanno evitate".

"Approfittiamo di boschi, prati, sentieri - continua Rigoni Stern - non creiamo assembramenti altamente pericolosi nelle zone di maggior affluenza. Lo chiedo per evitare l'assunzione di provvedimenti restrittivi che possano inibire l'accesso ad alcune zone importanti per la vita economica della città di Asiago. Abbiamo bisogno di turisti ma anche di sensibilità difronte ad una situazione molto delicata"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sport

Franco Picco alla Dakar 2021: è leggenda

Attualità

Buoni fruttiferi riscossi parzialmente, un timbro errato le costa 79mila euro

Salute

Coronavirus: cos'è il saturimetro e perchè potrebbe salvarti la vita

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento