menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
uno scorcio del cantiere Spv di Malo Vallugana (foto Marco Milioni)

uno scorcio del cantiere Spv di Malo Vallugana (foto Marco Milioni)

Operai Spv «senza le mascherine anti Covid-19»

Lo sostengono alcuni esponenti del comitato Vallugana nell'Alto vicentino: «eloquenti le fotografie al cantiere»

«La giunta regionale veneta si vanta dei controlli sui luoghi di lavoro per fronteggiare l'emergenza da Covid-19. Si glorifica un giorno sì e l'altro pure in conferenza stampa che lo Spisal di fatto non rileva mai anomalie, ma se lorsignori facessero un salto qui ai cantieri Spv in Vallugana vedrebbero quasi tutti al lavoro senza mascherine». È una ironia amara quella di alcuni appartenenti del comitato Vallugana che da mesi si batte «contro i disagi che il cantiere sta arrecando in questa porzione del comune di Malo». Ed effettivamente, almeno per quanto è stato possibile constatare ieri 19 aprile nel pomeriggio, i lavoratori che sostavano davanti alla baracca di cantiere non indossavano mascherine. Alcuni scatti al cantiere sono eloquenti» ironizzano ancora i residenti. Chi scrive peraltro ha contattato l'assessore regionale vento ai trasporti (si tratta della leghista Elisa De Berti) per un chiarimento, ma da palazzo Balbi, almeno per il momento non è giunta alcuna risposta. Frattanto il comitato distilla uno sfogo amaro e sardonico al contempo: «Sarebbe simpatico sapere quanti controlli a sorpresa sono stati effettuati dallo Spisal o dalla polizie municipali lungo tutto l'asse della Spv o Superstrada pedemontana veneta che dir si voglia, perché come al solito si invoca il pugno duro con chi si fa una corsa in solitaria o col parrucchiere che fa un taglio a domicilio, ma invece l'atteggiamento nei confronti dei pesi massimi appare assai diverso. Come sarebbe simpatico sapere quali tabaccherie, quali supermarket o alimentari frequentano le maestranze e sarebbe poi simpatico sapere se lo sfogo del governatore veneto, il leghista Luca Zaia, contro il possibile prolungamento della chiusura dei confini di alcune regioni del Sud come la Campania possa celare il timore che sia impedito a qualche operaio contagiato di rientrare presso le zone di origine».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Ci sarà una super luna rosa ad aprile

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento