Giovedì, 23 Settembre 2021
Attualità

Covid-19, un caso sospetto: evacuato metà piano di Palazzo uffici

Una squadra specializzata ha avviato la sanificazione dei locali municipali di piazza Biade: il figlio di un funzionario presenta alcuni sintomi compatibili con il coronavirus. Ora si attende l'esito del tampone mentre il sindaco Rucco è già stato informato

L'ingresso di palazzo degli Uffici in piazza Biade a Vicenza, ospita, tra le altre, il settore urbanistica del Comune (repertorio Vicenzatoday.it (foto Marco Milioni)

Il figlio adolescente di un funzionario del settore urbanistica del Comune di Vicenza potrebbe aver contratto il coronavirus, del quale presenta alcuni sintomi compatibili. Per questo motivo il dipendente da stamani è in osservazione fiduciaria a casa assieme al figlio stesso. E così oggi 13 luglio metà del secondo piano di palazzo degli Uffici, settore urbanistica, è stato evacuato per permettere ad una azienda specializzata di procedere con le operazioni di sanificazione. La situazione è sotto controllo: il sindaco Francesco Rucco è stato informato prontamente dal responsabile per la sicurezza di palazzo degli Uffici ossia il direttore del settore edilizia privata Gian Luigi Carrucciu. Il dipendente ed i familiari sarebbero ora in attesa del responso del test sierologico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19, un caso sospetto: evacuato metà piano di Palazzo uffici

VicenzaToday è in caricamento