menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, Zaia: «Test rapidi nelle scuole»

Nuova ordinanza del presidente della Regione Veneto annunciata nella sede della protezione civile di Marghera. Stop alla quarantena nel caso di un solo positivo in classe

Preoccupa l'impennata di nuovi casi di Covid-19 in Veneto e Luca Zaia non esclude misure più restrittive sull'uso della mascherina. Il presidente della Regione lo ha annunciato venerdì mattina durante una conferenza stampa nella sede della protezione civile di Marghera. Nell'incontro il governatore del Veneto ha presentato una nuova ordinanza regionale contenente le linee guida soprattutto per quanto riguarda le scuole. 

«Tamponi rapidi nelle scuole e stop alle classi in quarantena nel caso di un solo positivo», ha annunciato Zaia specificando che sarà fatto firmare un modulo a tutti i genitori per i test rapidi ai ragazzi direttamente in classe. Nel caso di un alunno positivo, inoltre, non ci sarà più l'isolamento fiduciario per 14 giorni ma se il test è negativo si potrà tornare in classe.

«Sono solo 187 i positivi nelle scuole del Veneto, meno dell'1%», ha spiegato Zaia, aggiungendo che nell'ordinanza odierna «ci saranno gratuitamente test rapidi a tutti i medici, compresi i pediatri»

SCARICA L'ORDINANZA

A LLEGATO


 

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Madame, la giovane di Creazzo stasera al Festival di Sanremo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Loison tra le “100 Eccellenze italiane 2021” di Forbes

  • Attualità

    Yale Stock Trading Game, un bassanese sul podio

Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento