Attualità

Coronavirus, il punto di Luca Zaia: «Record vaccinazioni e terapie intensive sotto ai 200»

Il report aggiornato sull'incidenza della pandemia da Covid-19 in Veneto con i dati del 30 aprile forniti in conferenza stampa dal presidente della Regione

Nella conferenza stampa di venerdì il presidente della Regione ha fornito gli ultimi aggiornamenti su vaccini e andamento della curva epidemiologica in Veneto, annunciando il record di 50mila vaccinazioni nella sola giornata di giovedì. La regione Veneto è la prima come vaccinazione in Italia. Per quanto riguarda il bollettino, quelle delle ore 8 segna una diminuzione degli attulmente positivi e, sopratutto, dei ricoveri in terapia intensiva. 

Su 36957 tamponi sono 788 i nuovi contagi nelle ultime 24 ore, con un incidenza del 2,13%. Gli attualmente positivi scendono invece a 21892 calo dei positivi attuali contro i 21979 di ieri. Per quanto riguarda i ricoveri, in questo momento negli ospedali veneti ci sono 1473 pazienti, dei quali 1282 in area non critica e 191 (-12) in terapia intensiva, che scendono sotto quota 200. Sono purtoppo 14 i decessi nelle ultime 24 ore. 

BOLLETTINO ORE 8 DEL 30 APRILE 

«Quasi 50mila vaccini, un primato a livello nazionale nelle ultime 24 ore. Abbiamo una campagna vaccinale che sta andando alla grande già da domani ci sono ancora dei posti liberi. In casa abbiamo 222mila vaccini, ma sono in arriva 150mila dosi di AstraZeneca, 29mila di Moderna, 14mila di Johnson e Johnson e 225mila di Pfizer».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il punto di Luca Zaia: «Record vaccinazioni e terapie intensive sotto ai 200»

VicenzaToday è in caricamento