Attualità

Coronavirus, solo 19 contagi in Veneto in 24 ore. Il punto di Luca Zaia: «Under 60 richiamo eterologo»

Gli aggiornamenti di lunedì 14 giugno con il bollettino di Azienda Zero su contagi e ricoveri per Covid-19

La giornata di lunedì, dal punto di visto della curva epidemiologica relativa al Covid-19, si apre con una buona notizia: nessun decesso in Veneto nelle ultime 24 ore, non succedeva dallo scorso 20 agosto. Ottimi i dati che riguardano contagi e ricoveri. Sono solo 19 i nuovi positivi che su 6449 tamponi effettuati rappresentano lo 0,29% dell'incidenza. Gli attualmente positivi scendono invece a 5880 mentre i ricoveri sono 392 in area non critica e 52 in terapia intensiva. 

BOLLETTINO ORE 8

Durante la conferenza stampa Luca Zaia ha annunciato le nuove disposizioni sulla vaccinazione in Veneto: «L'8 di aprile si è stabilito che Astrazeneca e Johnson & Johnson erano raccomandati per gli over 60. La scelta della Regione del Veneto è stata quella di non fare gli open day, nei quali si andava senza appuntamento facendo il vaccino che veniva proposto. Ora il Cts ha fatto una nuova circolare che ha stabilito che sotto i 60 anni non si fanno vaccini a vettore virale quali Astrazeneca e Johnson & Johnson. Gli under 60 che hanno fatto come primo dose Astrazeneca, come insegnanti o forze dell'ordine, avranno un richiamo eterologo, quali Pfizer o Moderna. Sono circa 36.000 persone nelle nostra regione».

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, solo 19 contagi in Veneto in 24 ore. Il punto di Luca Zaia: «Under 60 richiamo eterologo»

VicenzaToday è in caricamento