Attualità

Coronavirus, il punto di Luca Zaia: «Ultimo appello agli over 60 per le vaccinazioni»

I dati aggiornati a mercoledì 5 maggio su contagi e ricoveri in Veneto, forniti dal presidente della Regione. «Evidente calo delle terapie intensive ma curva lenta a scendere: non bisogna abbassare la guardia», ha sottolineato Zaia, aggiungendo: «Ancora 52.018 posti liberi per gli over 60, poi apriremo ad altre fasce, conviene prenotarsi subito per evitare di trovarsi poi nel calderone delle vaccinazioni alla fascia 50-59»

AGGIORNAMENTO 

Il bollettino delle ore 17 del 5 maggio, che aggiorna i dati su ricoveri e contagi di questa mattina, segnala un'ulteriore calo della curva epidemiologica sull'infezione da coronavirus in regione. Sono altri 301 i nuovi contagi rilevati dai tamponi nelle ultime 24 ore, e +562 i guariti. Gli attualmente positivi scendono a 19912. Altri 3 i decessi. 

Migliora ulteriolmente la situazione negli ospedali. Il report delle 17 indica infatti 1153 (-21) ricoverati in area non critica e 171 (-4) in terapia intensiva. Di questi, 833 (in area non critica) e 141 (in rianimazione) sono ancora positivi covid-19. 

Report ore 17

BOLLETTINO ORE 8

I dati aggiornati sull'andamento della pandemia da covid - 19 in Veneto, resi noti dal presidente della Regione nella conferenza stampa di mercoledì, indicano un'ulteriore calo della curva epidemiologica, sia per quanto riguarda i contagi che i ricoveri. Nel dettaglio, su 36837 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore, sono 745 i nuovi contagi, con un'incidenza del 2,02%. Scendono a 20.176 gli attualmente positivi in Veneto mentre i ricoveri totali sono 1.336 (-28), dei quali 1.163 in area non critica (-23) e 173 le terapie intensive (-5). Sono 12 i decessi nelle ultime 24 ore.

Report ore 8

«C'è un evidente calo delle terapie intensive», ha sottolineato Zaia commentanto i dati, aggiungendo:  «La discesa ha una pendenza lenta, speriamo non ci sia una reinfezione, l'appello è di evitare assembramenti e di usare mascherine e lavaggio delle mani».

Sul fronte vaccini, il presidente della Regione Veneto ha poi lanciato un appello alla fascia 60-69 anni: «Siamo a 1milione 835mila dosi somministrate, ed è in corso la vaccinazione per gli over 60: si tratta di 603.210 persone, 182.127 delle quali hanno già ricevuto la prima dose mentre i prenotati sono 176.191 allo stato attuale. Abbiamo libere ancora 52.018 prenotazioni. Faccio appello alla fascia 60-69 anni perché si prenotino. Non escludo che questa sia l'ultima chiamata per questa fascia, dopodiché apriremo ad un'altra fascia vaccinale. Ovviamente disabili, fragili e caregiver possono prenotarsi».

Attualmente sono 190mila le dosi di vaccino stoccate in Veneto, mentre giovedì arriveranno altre 29mila dosi di Moderna. Qualche novità infine, sul sistema di prenotazione: nella schermata, il sistema ora chiede oltre all'inserimento del codice fiscale anche l'introduzione delle ultime 6 cifre della tessera sanitaria per evitare false prenotazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il punto di Luca Zaia: «Ultimo appello agli over 60 per le vaccinazioni»

VicenzaToday è in caricamento