menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, il punto di Luca Zaia: «Rt del Veneto da arancione»

Gli aggiornamenti del presidente della Regione sull'andamento dell'epidemia da Covid-19 in Veneto e i dati del report di giovedì 4 marzo

Il Veneto si appresta a diventare arancione da lunedì. Nella conferenza stampa di giovedì Luca Zaia ha annunciato i dati che lui stesso - usando il condizionale in attesa del responso ufficiale del ministero previsto per domani - definisce "quasi certamente da arancione". L'Rt della regione supera infatti l'1,12, andando quindi otre il limite per restare in zona gialla. Anche l'incidenza dei casi pone la regione praticamente in fascia arancione: attualmente sono 151,3 ogni 100mila abitanti. Unica "consolazione" che il presidente della Regione definisce "anomalia", il fatto che le ospedalizzazioni in Veneto non hanno ancora tassi importanti. In malati in area non critica rappresentano infatti il 12% dei ricoverari, quelli in terapia intensiva il 14%. «Il dato degli ospedali ci preoccupa per il fatto che se ci fosse una ripartenza del virus partiremo da  un situazione con 1358 persone in ospedale», ha spiegato Zaia, annunciando infine la novità, anche in Veneto, che tutti coloro che si sono infettati da meno di sei mesi avranno una sola dose di vaccino. 

Il bollettino delle ore 8 del 4 marzo

Per quanto riguarda il bollettino delle ore 8, sono 1487 i nuovi contagi trovati effettuando 41031 tamponi nelle ultime 24 ore, con un'incidenza del 3,62%. Nella differenza tra negativizzati e nuovi contagi, gli attualmenti positivi aumentano di 837 unità, raggiungendo il totale di 26601. Negli ospedali veneti sono appunto 1358 le persone ricoverate, 1202 (+8) dei quali in area non critica e 156 (+1) in terapia intensiva. Sono invece 20 i decessi avvenuti a causa del virus nelle ultime 24 ore. 

WhatsApp Image 2021-03-04 at 12.57.08-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Ci sarà una super luna rosa ad aprile

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento