menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il cartello esposto dal personale del San Bortolo

Il cartello esposto dal personale del San Bortolo

Coronavirus: terapie intensive azzerate e solo un nuovo caso nel Vicentino

Dai bollettini delle due Ulss locali risulta nessun nuovo decesso. Con più di 1800 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore, solo uno è positivo. Nessun decesso nella giornata

Volevano esserne sicuri prima di scriverlo, dopo lo svuotamento del reparto nella giornata di mercoledì e oggi il personale del San Bortolo l'ha scritto su un cartello festeggiando una data storica dopo mesi di lavoro massacrante: "Rianimazione a Vicenza Covid Free". Una data da segnare e un traguardo che, assieme ai dati dei bollettini della Ulss 8 e Ulss 7 aggiornati alle 16, conferma gli esiti della battaglia contro il Coronavirus. 

INTERVISTA AL PRIMARIO MALATTIE INFETTIVE DEL SAN BORTOLO 

Anche se la pandemia non è finita e non è stata messa la parola fine all'incubo, il report conferma che l'andamento dell'infezione da Covid-19 nella nostra provincia è sotto controllo. La giornata di giovedì non ha visto nessun decesso, il reparto critico continua a essere vuoto e su 1.818 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore è stato riscontrato un solo caso di positività. Anche in area non critica calano i ricoveri: meno 6 nelle due Ulss. Attulmente ci sono 32 ricoverati, 18 dei quali al San Bortolo, 8 a Santorso e 6 a Marostica.

Infine, in aumento anche i guariti. Ad oggi sono 2173, ben 49 in più rispetto a mercoledì. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Madame, la giovane di Creazzo stasera al Festival di Sanremo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento