Plateatici: più snelle le procedure anche per nuove richieste

Il Comune ha dato via libera alle prime 16 richieste di ampliamento

Via libera a 16 nuove richieste di ampliamento di plateatici. Lunedì mattina si è tenuta la prima istruttoria che consentirà agli esercenti di rendere più ampio il plateatico di loro competenza. Martedì si procederà con la verifica di altre richieste per consentire di rispettare le linee guida a seguito della riapertura dei locali.

«Semplificazione è la parola d'ordine - sottolinea l'assessore alle attività produttive Silvio Giovine -. Abbiamo previsto una nuova procedura, più snella, per la richiesta di nuovi plateatici o di ampliamento di quelli già concessi, in modo che sia possibile  immediatamente l'utilizzo, consentendo così agli esercenti di lavorare in totale sicurezza, rispettando la distanza di un metro tra i clienti. Oggi è stata completata la prima istruttoria ed è stato dato il via libera a 16 richieste di ampliamento. 12 di queste pratiche riguardano la richiesta unica formalizzata da Confcommercio, che ha raccolto le istanze presentandole in forma congiunta, consentendo di ridurre i tempi verso una maggior semplificazione delle procedure. Ringrazio pertanto Confcommercio per il prezioso supporto che ha dato e che continuerà a dare». 

«Siamo soddisfatti di aver contribuito allo snellimento delle pratiche per consentire l’allargamento dei plateatici per i bar e ristoranti del centro storico di Vicenza - ha dichiaratoNicola Piccolo, presidente del centro storico Confcommercio Vicenza -. In pratica, in “tempi zero” dal via libera alla ripartenza, grazie alla collaborazione con il Comune, in particolare dell’assessore Giovine e il grande lavoro di raccolta e coordinamento delle domande fatto dagli uffici Confcommercio,  oggi le prime 16 attività hanno ottenuto il via libera e hanno potuto organizzare tavolini, sedie e ombrelloni esterni su spazi esterni più ampi, senza alcun esborso. Credo sia una misura concreta ed apprezzabile non solo per baristi e ristoratori del centro, ma anche per i cittadini di  riappropriarsi della loro città, gustando piatti e bevande all’esterno dei locali, sempre ovviamente nel rispetto delle norme e delle precauzioni anticontagio. Nei prossimi giorni presenteremo un’altra decina di domande di allargamento del plateatico da parte di altrettanti locali, mentre stiamo lavorando affinché anche gli operatori della città ne facciano richiesta, così come per quelli che non avevano il plateatico esterno, di fare la pratica contando sui tempi brevissimi consentiti dalla procedura snella concretizzata dalla collaborazione tra Confcommercio Vicenza e il Comune”. 

Ad oggi complessivamente sono 85 i plateatici concessi nel territorio del Comune di Vicenza.

Procedura per la richiesta di ampliamento o di nuovi plateatici 

Il Comune di Vicenza ha predisposto una procedura snella per incentivare la possibilità di posare all'aperto, su spazi pubblici o privati ad uso pubblico, tavolini, sedute, ombrelloni ed altri elementi di arredo urbano estendendo di fatto all’esterno dei locali lo spazio di accoglienza di bar e ristoranti nel rispetto delle norme igienico-sanitarie e delle distanze sociali imposti dall’emergenza sanitaria.

Pertanto i titolari di pubblici esercizi che attualmente non sono in possesso di una concessione di occupazione di suolo pubblico e manifestano ora l’esigenza di dotarsi di un plateatico esterno che consenta l’esercizio della propria attività possono inoltrare una richiesta preliminare semplificata, utilizzando il modello predisposto corredato dalla sola planimetria  e  inviando il tutto semplicemente via  mail a cosaptemporanea@comune.vicenza.it.

Le domande preliminari, saranno oggetto di immediata valutazione da parte degli uffici SUAP del Comune di Vicenza. In caso di parere favorevole, o favorevole con prescrizioni, sarà rilasciata una concessione di occupazione suolo provvisoria che consentirà ai richiedenti di posizionare subito il plateatico: sarà poi possibile inoltrare la richiesta ufficiale tramite sportello SUAP con le consuete modalità. 

Per quanto riguarda gli ampliamenti È stato chiesto ai i titolari di pubblici esercizi che abbiano già inoltrato istanza o siano già in possesso di una concessione di plateatico rilasciata per l’anno in corso, di presentare l’eventuale richiesta di ampliamento (in deroga al vigente “Regolamento per l’occupazione di aree pubbliche per spazi di ristoro all’aperto”) utilizzando le medesime modalità di inoltro tramite il portale SUAP allegando (in deroga al D.P.R. n. 160 del 7/09/2010) il solo elaborato planimetrico.

La planimetria, quotata e redatta in scala adeguata, dovrà includere lo stato di fatto dei luoghi (con eventuale area già concessa) e lo stato futuro (area richiesta in ampliamento) comprendendo eventuali distanze da percorsi pedonali e veicolari, da elementi di arredo urbano o segnaletica stradale presenti. In caso di occupazione in corrispondenza o prossimità di marciapiede e/o sede stradale è necessario indicare le quote in pianta del marciapiede o sede stradale libere o residue.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

È prevista l’esenzione totale dal pagamento dei diritti di segreteria e dell’imposta di bollo. Si evidenzia, inoltre, che per tutto il periodo compreso tra il 1° maggio al 31 ottobre 2020 è previsto, in ogni caso, l’esonero totale dal pagamento del canone C.o.s.a.p. per i tutti i plateatici dei pubblici esercizi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus casa 110%: tutte le informazioni per ristrutturare a costo zero

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Coronavirus, impennata di nuovi positivi a Vicenza

  • Bonus Bici e Monopattini 500 euro: tutte le informazioni

  • Esce di strada e fa un volo di 50 metri: gravissimo ciclista 

  • Offerte di lavoro: Unicomm cerca personale nel Vicentino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento