Attualità

Coronavirus, curva dei contagi ancora in crescita: stabili i ricoveri in ospedale

La situazione sull'epidemia da Covid-19 con i dati aggiornati di Azienda Zero attraverso il bollettino di sabato

La variante Delta spaventa l'Italia dove la curva dei contagi ha subito negli ultimi giorni un'impennata. Il bollettino quotidiano del ministero della Salute ieri segnava 2.898 casi, contro i 2.455 dell'altro ieri, con l'indice di positività salito dall'1,3% all'1,4% mentre le persone attualmente positive in tutta la nazione venerdì erano 42.714 (giovedì 40.900). Anche in Veneto è confermato il trend di crescita, con 424 nuovi contagi e 6.468 attualmente positivi (ieri erano 6.097), secondo il bollettino di sabato di Azienda Zero. Altri 3 i decessi nelle ultime 24 ore. Curva in salita anche nel Vicentino, dove si sono registrati 53 nuovi positivi al tamponi e gli attualmente positivi sono saliti a 806 (ieri erano 763). 

BOLLETTINO VENETO ORE 8

Tuttavia, nella nostra regione, la situazione dei ricoveri non desta per ora preoccupazione, anche sabato è confermata una sostanziale stabilità con una lieve diminuzione delle ospedalizzazioni. Nel dettaglio, in Veneto ci sono 54 ricoverati positivi al coronavirus, 10 dei quali in terapia intensiva. Mentre i pazienti totali covid (tra positivi e negativizzati) sono 255, 17 dei quali in terapia intensiva. 

Nel Vicentino i reparti di rianimazione sono invece svuotati: attualmente nessuna persona si trova ricoverata in area critica a causa del coronavirus. Nei reparti ordinari, invece, si trovano sempre 5 persone: 3 al San Bortolo, 1 all'ospedale di Bassano e 1 all'ospedale di Lonigo. 

Allegati

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, curva dei contagi ancora in crescita: stabili i ricoveri in ospedale

VicenzaToday è in caricamento