Attualità

Da oggi tutti i cittadini dai 12 anni in su possono prenotare il vaccino anti Covid

Hotel e strutture ricettive avranno una corsia preferenziale per la vaccinazione dei lavoratori

A poco più di 5 mesi dall'avvio "simbolico" della campagna di vaccinazione anti Covid-19 il 27 dicembre scorso da oggi, 3 giugno, tutti potranno prenotare il vaccino anti Covid. Lo ha rimarcato il ministro della Salute Roberto Speranza ieri, nel giorno della festa della Repubblica, ma in realtà l’adesione alla campagna vaccinale avverrà diversamente da regione a regione.

domani vax day-2

Se è vero quindi che da oggi più di 15 milioni di cittadini a partire dai 12 anni di età potranno prenotarsi per essere vaccinati contro il Covid ogni regione fa da sé. Per quanto riguarda il Veneto - che il 14 maggio ha iniziato il ciclo di vaccinazione per le persone di età compresa tra i 40 e 49 anni - per prenotarsi tramite il portale regionale, il cittadino deve avere a portata di mano il codice fiscale, mentre il numero verde per avere informazioni è l’800.462.340.

Inoltre, nella nostra regione, hotel e strutture ricettive avranno una corsia preferenziale per la vaccinazione anti covid dei lavoratori. I datori di lavoro possono pre-caricare sulla piattaforma regionale il codice fiscale degli occupati nel settore alberghiero, stagionali e dipendenti, che scelgono liberamente se vaccinarsi. In concreto funziona così: i datori di lavoro possono inserire, tramite un apposito format, il codice fiscale del proprio lavoratore il quale, poi, se sceglie di vaccinarsi, può prenotare il proprio appuntamento in uno degli hub vaccinali del Sistema sanitario nazionale presente sul territorio regionale, approfittando di questa corsia preferenziale.

Al fine di consentire il corretto riconoscimento del lavoratore, il datore di lavoro deve inoltre indicare l’Ulss di provenienza dell’albergo, inserendo i dati nella maschera https://www.hrsconfcom.it/index.php/codice-fiscale/, fornita alle singole strutture ricettive con la raccomandazione che siano caricati i codici fiscali di persone che effettivamente lavorano negli hotel. L’inserimento dei dati, iniziato nei giorni scorsi, ha già coinvolto migliaia di lavoratori di tutto il Veneto e, in questa prima fase, termina oggi, 3 giugno alle ore 12, salva la possibilità di una riapertura nei prossimi giorni.

Gli ultimi dati sulla vaccinazione in Veneto, aggiornati a sabato, indicano che sono stati 2.854.584, le persone vaccinate, pari all’88,5% delle forniture arrivate. I residenti in Veneto ad aver ricevuto almeno una dose sono 1.884.884, ovvero il 38,6% della popolazione mentre ad aver completato il ciclo sono 944.369 cioè il 19,4%. 

Per quanto riguarda le fasce di età, ad aver ricevuto almeno una dosa, il 97,9% degli over 80, l’86,3% della fascia 70-79, il 78,4% dei 60-69, il 48,2% dei 50-59 e il il 17,8% dei 40-49. I disabili che hanno ricevuto almeno una dose sono il 75,1% e i vulnerabili il 73,4%.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da oggi tutti i cittadini dai 12 anni in su possono prenotare il vaccino anti Covid

VicenzaToday è in caricamento