menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid-19 e case di riposo, tamponi a ospiti e personale: tutti negativi

Continua lo screening all'interno delle strutture per anziani, la fascia sensibile in questa emergenza sanitaria. Il resoconto dell'ultima tornata di tamponi allo Scalabrin

Gli anziani sono indubbiamente tra i soggetti più attenzionati nel pieno dell'emergenza sanitaria del Covid-19. Ecco che le strutture come le case di riposo devono tutelare il più possibile i loro pazienti e lo strumento migliore risulta essere il tampone. Ne è prova il “Centro residenziale anziani Scalabrin di Arzignano“ , struttura nella quale vengono effettuati 80 tamponi a settimana ai quali sono sottoposti: ospiti, dipendenti diretti, dipendenti delle cooperative, fornitori abituali e parroco.

Nell'arco del mese, quindi, tutti gli ospiti vengono sottoposti almeno una volta a tampone. Dall'ultima tornata di tamponi, tutte le persone sottoposte sono risultate negative. Lo screening continuerà in modo da mantenere costantemente monitorata la struttura.

"La direzione - aggiunge il sindaco Alessia Bevilacqua- mette in atto protocolli severi e monitora costantemente la situazione. E' il modo più efficace per evitare che gli ospiti, gli operatori e le loro famiglie siano esposti al virus. Un ringraziamento va alla presidente Francesca Sgevano per il suo lavoro. Ringrazio inoltre l'Ulss 8 Berica per l'intensa attività di screening nel territorio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lotto, raffica di vincite con la stessa combinazione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento