menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, il Veneto scalda i motori: 50 ricoveri al giorno, già due province in fascia 3

Il governatore Luca Zaia ha incontrato la stampa per fare il punto della situazione sui contagi da Covid-19 e le relative ripercussioni sul sistema sanitario

"L'infezione ha una curva in ascesa e il 97% dei positivi non ha sintomi". È questa la prima riflessione che viene fatta dal governatore del Veneto Luca Zaia, sulla base degli ultimi dati diffusi da Azienda Zero sul contagio da Covid-19 durante il punto stampa di martedì, dalla sede della Protezione civile del Veneto.

La media è di 50 ricoveri al giorno con due province in fascia 3 (parametro stabilito dall'ultimo piano di Sanità pubblica) per quanto riguarda i ricoveri in area non critica: Belluno e Treviso

"Stiamo già dicendo ad alcune Ulss - ha proseguito - di scaldare i motori per la fascia successiva - sottolinea Zaia - Per tutte le province pensiamo che il passaggio possa avvenire nel giro di 3-4 giorni".

Il presidente torna ad essere critico sul nuovo Dpcm: "Non si sa su che base epidemiologica, non punisce gli assembramenti dei centri commerciali o quelli nella fase apertura musei. È difficile da giustificare", ha concluso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La montagna frana: addio alla guglia Corno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento