Domenica, 16 Maggio 2021

Coronavirus, il punto di Luca Zaia: presentazione del test fai dai te

Assieme al dottor Roberto Rigoli (coordinatore delle 14 microbiologie del Veneto), il presidente della Regione spiega la sperimentazione sui test fai-da-te che parte da oggi su 5.000 campioni in doppio col tampone molecolare "classico"

Nel punto di stampa di lunedì Luca Zaia, assieme al dottor Roberto Rigoli ha spiegato  la sperimentazione sui test fai-da-te che parte da oggi su 5.000 campioni in doppio col tampone molecolare "classico" Si tratta di un kit che contiene un tampone, una saponetta e una provetta. Si mette il tampone 5 volte nella narice e poi si inserisce nella provetta. Il test, se indica due linee è positivo, se invece c'è una sola linea è negativo. Il risultato sarà disponibile in 90 secondi.

La sperimentazione, che secondo le previsioni durera al massimo due settimane, inizierà da subito nelle Ulss, anche al San Bortolo di Vicenza e a Santorso con 200 test tra gli operatori sanitari.

IL BOLLETTINO

Il presidente della Regione  ha presentato anche i dati del bollettino. Sono 52mila i tamponi, tra molecolari e rapidi, fatti nelle ultime 24 ore. Gli attualmenti positivi sono 62698 (+1988) su 102842 dall'inizio dell'epidemia. I ricoverati in area non critica sono 2094 (+48) mentre in terapia intensiva sono 265 (+12). I decessi nelle ultime ore sono stati 22. 

Si parla di

Video popolari

Coronavirus, il punto di Luca Zaia: presentazione del test fai dai te

VicenzaToday è in caricamento