Ipab di Vicenza: apre alle visite dei familiari agli ospiti di tutte le residenze

Dopo due mesi di lockdown, martedì sarà possibile andare a trovare i propri cari nelle  residenze che fanno capo all’ente e che ospitano complessivamente quasi 700 anziani.

È stato per tutti noi un momento emozionante”. Annalisa Bergozza, direttore generale di Ipab di Vicenza, commenta così lo stato d’animo di ospiti, familiari, dirigenti e operatori di Ipab di Vicenza alla riapertura, nella giornata di martedì e dopo due mesi di lockdown, delle visite nelle  residenze che fanno capo all’ente e che ospitano complessivamente quasi 700 anziani.

“Preso atto dei provvedimenti nazionali e regionali che dalla scorsa settimana consentono alle persone di uscire di casa anche per fare visita ai propri congiunti – aggiunge - ci siamo organizzati per far sì che ospiti e familiari potessero tornare ad incontrarsi, nel massimo rispetto delle norme di sicurezza”.

I coordinatori  dei diversi reparti delle residenze, unitamente alla direzione, hanno lavorato in questi giorni per individuare vari punti che consentissero l'accesso contemporaneo di più ospiti e più familiari, considerato il numero significativo di richieste pervenute e l’alto numero di anziani presenti nelle strutture. Sono state individuate fasce mattutine e pomeridiane al fine di agevolare i familiari.

Si è agito  - sottolinea la Bergozza – per far sì che la salute degli ospiti sia tutelata, per cui le visite sono attuate grazie a spazi con vetrate accessibili dall'esterno, che rispondono anche alla necessità di non mettere assieme ospiti di reparti diversi. Sono state inoltre previste misure di rinforzo di pulizia e sanificazione tra un accesso e l'altro di ogni ospite/familiare in queste zone. Si sono inoltre posizionate delle panchine e sedie all’esterno al fine di consentire ai familiari un colloquio più confortevole”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono stati comunicati ai familiari e sono presenti sul sito dell'ente (www.ipab.vicenza.it), i numeri telefonici dedicati per fissare l'appuntamento che consentirà una gestione delle visite nel pieno rispetto delle normative e dei protocolli di sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fuga dopo la rapina, l'auto si schianta: muore una donna

  • Uomini e donne, un vicentino alla corte di Gemma: tra baci "umidi" e "massaggi"

  • Stanno cambiando le frequenze televisive: scopri se la tua TV è da rottamare

  • Schianto nella notte, l'auto si cappotta più volte: muore un 21enne

  • Alto Vicentino nella morsa del maltempo: grandine e raffiche di vento

  • Nove i vicentini eletti in Consiglio Regionale, il podio delle preferenze va a Possamai

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento