Coronavirus, positivi asintomatici: un hotel per l'accoglienza

Posti letto disponibili presso l’Hotel Piccolo Brennero di Bassano del Grappa per quanti hanno necessità di trascorrere il periodo di isolamento fiduciario fuori da casa. L’iniziativa è rivolta in primis al personale sanitario risultato positivo ma coinvolgerà anche non dipendenti dell’ULSS 7 Pedemontana in particolari condizioni di necessità

L'hotel Piccolo Brennero

Il progetto è realizzato in collaborazione con la Fondazione OTB con il coordinamento dell’Azienda Sociosanitaria e l’Amministrazione Comunale. Si tratta di un aiuto concreto per chi risulta positivo al coronavirus ma asintomatico, quindi soggetto all’isolamento fiduciario domiciliare, e tuttavia non vuole trascorrere le 2 settimane previste in casa, per non contagiare i familiari. 

Per far fronte a queste situazioni, da oggi sono disponibili posti letto presso l’Hotel Piccolo Brennero di Bassano del Grappa, che saranno dedicati in primis al personale sanitario, a soggetti asintomatici risultati positivi al COVID-19, ma anche a chi, pur non essendo un dipendente dell’ULSS 7 Pedemontana, si trova in situazioni di particolari necessità. L’iniziativa è resa possibile dalla Fondazione OTB e sarà coordinata dalla Direzione dell’ULSS 7 Pedemontana, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Bassano del Grappa.

Il progetto prevede per gli ospiti la fornitura dei pasti, la sanificazione quotidiana delle stanze e la pulizia completa degli ambienti comuni oltre al servizio di lavanderia. L’accesso alla struttura sarà su base volontaria e su richiesta motivata. Più in dettaglio, l’iniziativa è rivolta al personale sanitario che convive con familiari immunodepressi o disabili, e che nella propria casa hanno difficoltà di isolamento. La permanenza potrà essere per l’intero periodo di isolamento fiduciario, oppure per un numero di giorni inferiore ai 14 previsti, il tempo necessario per trovare una soluzione alternativa in casa o per il proprio nucleo familiare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«In questi giorni abbiamo lavorato sodo per mettere in piedi questo progetto da zero»,  commenta Arianna Alessi, vicepresidente di OTB Foundation. «La nostra Fondazione si sta impegnando a fondo nell’emergenza COVID-19 per portare aiuti concreti al personale medico in prima linea nel combattere il virus e ai pazienti positivi in tutta Italia. Ringrazio sentitamente l’hotel e le aziende che si sono rese disponibili per realizzare questa iniziativa nel nostro territorio, in tempi brevissimi, nella speranza di poter replicare anche in altre strutture»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus casa 110%: tutte le informazioni per ristrutturare a costo zero

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Bonus Bici e Monopattini 500 euro: tutte le informazioni

  • Esce di strada e fa un volo di 50 metri: gravissimo ciclista 

  • Assalto in villa, banda tiene sotto scacco un'intera famiglia: bottino da migliaia di euro

  • Prostituzione al centro massaggi: denunciata la titolare, dipendente indotta al meretricio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento