rotate-mobile
Lunedì, 5 Dicembre 2022
Attualità

Coronavirus, "veneti banditi dall'isola d'Ischia" per evitare il contagio: lo stop del Prefetto

Tra le ordinanze emesse negli ultimi giorni per far fronte all'emergenza, arriva il singolare provvedimento preso dai sei comuni dell'isola campana. Dopo la sua emanazione è arrivato l'annullamento di tale divieto dalla prefettura di Napoli

Il prefetto di Napoli, Marco Valentini, ha annullato l'ordinanza firmata nel pomeriggio dai sindaci dei comuni dell'isola di Ischia che vietava gli sbarchi dei turisti provenienti da Lombardia e Veneto. 

"Ordinanza ingiustificatamente restrittiva nei confronti di una vasta fascia della popolazione nazionale e non in linea con le misure sinora adottate dal Governo", ha dichiarato il prefetto.

Un'ordinanza che avva sollevato parecchi rumors nella rete. I sindaci dei sei comuni dell’isola di Ischia avevano infatti vietato lo sbarco sull'isola ai residenti in Lombardia e in Veneto e ai cittadini cinesi provenienti dalle aree dell’epidemia e per chi vi abbia soggiornato negli ultimi quattordici giorni. Divieto esteso sino al 9 marzo prossimo.

Nell'ordinanza i sindaci avevano sottolineano l'elevato volume di arrivi turistici sull'isola anche nel periodo invernale, e le difficoltà che comporterebbe il dover fronteggiare casi di contagio in un territorio che dispone di un solo ospedale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, "veneti banditi dall'isola d'Ischia" per evitare il contagio: lo stop del Prefetto

VicenzaToday è in caricamento