Coronavirus, quasi il 40% dei deceduti erano ospiti nelle case di riposo

Il bilancio dei contagiati e dei decessi nelle strutture per anziani delle Ulss beriche e Venete. A causa del virus hanno perso la vita 605 ospiti in Veneto, 93 dei quali nel Vicentino

Foto di archivio

I dati dei bollettini parlano chiaro: il 38,8% dei decessi per coronavirus in Veneto ha riguardato gli ospiti delle case di riposo. Il numero totali dei morti al 5 maggio in regione (ospedale ed extra ospedale) era di 1557, mentre alla stessa data il triste computo indica che 605 ospiti delle 331 residenze sanitarie assistenziali delle Ulss regionali hanno perso la vita a causa del virus.

Le case di riposo in Veneto prese in considerazione dal bollettino fornito dalla Regione (dati nel periodo dal 20 febbraio al 5 maggio) ospitano nel complesso 32.477 anziani. Di questi, il 6,3%, vale a dire 2.046 persone, è risultato positivo al tampone mente i ricoverati sono 271.

Per quanto riguarda gli operatori, sono risultati positivi 1.025 su 30.943, vale a dire il 3,3%. Su 7055 operatori delle due Ulss, 242 sono risultati positivi. Nelle 72 RSA delle Ulss beriche i decessi sono stati invece 93, il 39,7% dei 234 decessi totali avvenuti nel Vicentino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

RSA_05_05_2020 (1)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulle Gallerie del Pasubio: giovane precipita e muore dopo un volo di 150 metri

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: ecco come si vota

  • Stanno cambiando le frequenze televisive: scopri se la tua TV è da rottamare

  • Alunna positiva al Covid-19, scatta il protocollo: classe in quarantena

  • L'appartamento brucia e si lanciano dal 2° piano: mamma e figlio in ospedale, gravissimo il padre

  • Strano ma vero: rapporto troppo focoso, trentenne si frattura il pene

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento