Mercoledì, 22 Settembre 2021
Attualità

Covid, la curva sta crescendo: "In Terapia intensiva il 99% è non vaccinato"

Il governatore Luca Zaia, dopo qualche giorno di assenza, torna a fare il punto della situazione sul contagio in Veneto. Oggi l'Rt è 1.6 ma non ci sono variazioni significative che possano far pensare ad un cambio di fascia

Alle 8 di venerdì 23 luglio sono 669 i positivi rilevati nelle ultime ore sui 38.628 tamponi effettuati con un'incidenza dell'1,79%. 8.958 sono invece le persone in isolamento e 260 i ricoveri Covid (-5): 18 in Terapia intensiva e 242 in area non critica (-5). Nessun decesso nelle ultime ore.

BOLLETTINO VENETO 23 LUGLIO ORE 8

"Stanno crescendo i contagi è innegabile", questa la prima considerazione fatta dal governatore Luca Zaia, in diretta dalla sede regionale della Protezione civile, sui dati relativi al contagio da Covid-19.  "La maggior parte dei contagi - spiega Zaia - sono delle classi d'età che vanno 1999 al 2004, ragazzi che nella quasi totalità sono asintomatici. Il vero rischio è che i giovani asintomatici incrocino un over 50 non vaccinato. Dato che poi si riflette sui ricoveri. Dei 16 ricoveri in Terapia intensiva solo 1 era vaccinato, con una sola dose".

E ancora, da una recente analisi fatta dalla Regione, su 160 pazienti i non vaccinati sono 144, 16 i vaccinati con una dose,con due dosi zero. Il sequenziamento di 280 tamponi positivi ha permesso poi di rilevare che 226 sono risultati positivi alla variante. Per cui la variante delta è la nuova variante inglese, relativamente all'alta contagiosità.

Vaccini

Procede la campagna vaccinale in Veneto. La popolazione veneta over 80 che ha ricevuto almeno una dose è pari al 96,5%, i 70-79 raggiungono quota 89,7%, i 60-69 83,6%, i 50-59 sono al 73,3%, i 40-49 hanno raggiunto il 61,2%, i 30-39 sono al 43,3%, gli over 20 al 47% mentre gli under 20 sono al 22%.

"Puntiamo ad arrivare ad ottobre con l'82% della popolazione vaccinata/vaccinabile in Veneto", sottolinea Zaia.

Intanto domani, sabato 24 luglio, su richiesta del presidente della Lazio Claudio Lotito, tutta la squadra bianco-celeste in ritiro ad Auronzo di Cadore (Belluno), sarà vaccinata: "Dovere di ospitalità", precisa il governatore.

Scuole

Ad oggi dei 105mila insegnanti e personale scolastico operante in Veneto solo 20mila non si è vaccinato. "Spezzo una lancia a favore degli insegnanti - sottolinea Zaia - più dell'80% è vaccinato ma una cosa la debbo dire, per quale motivo ci hanno detto che a gennaio che gli insegnanti fossero categorie essenziali da vaccinare e arriva l'estate finisce che dobbiamo pregarli perchè si vaccinino?

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, la curva sta crescendo: "In Terapia intensiva il 99% è non vaccinato"

VicenzaToday è in caricamento