Coronavirus, un solo decesso e oltre 3mila guariti: la discesa è costante

I dati espressi dal bollettino regionale, aggiornati a domenica 17 maggio, segnano il passo. Dal 4 maggio c'è stato un arresto importante del virus su tutto il territorio sia in termini di positivi che di guariti

Solo 11 nuovi positivi (18.939 totali), 50 pazienti in terapia intensiva, 3.979 persone in isolamento domiciliare ed un decesso (1.316 dall'inizio dell'emergenza). Questi i dati principali diffusi dalla Regione Veneto, in merito ai contagi da Covid-19, aggiornati alle 8 di domenica 17 maggio.

Per quanto riguarda la provincia di Vicenza vengono segnalati 2 nuovi casi per un totale di 2.816 (terza provincia veneta per numero di contagi.

Il numero totale dei ricoverati (positivi + negativizzati) è dunque di 551 mentre i dimessi sono 3.179.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dove gustare il miglior gelato: le top gelaterie di Vicenza e provincia

  • Tragedia sulle Gallerie del Pasubio: giovane precipita e muore dopo un volo di 150 metri

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: ecco come si vota

  • Alunna positiva al Covid-19, scatta il protocollo: classe in quarantena

  • L'appartamento brucia e si lanciano dal 2° piano: mamma e figlio in ospedale, gravissimo il padre

  • Tragedia in grotta: speleologo viene colpito da un masso e muore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento