menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, salgono l'incidenza e l'Rt: torna la preoccupazione in Veneto

Il governatore Luca Zaia dà lettura degli ultimi dati relativi al contagio. I numeri parlano di una leggero aumento di casi e ricoveri: "I numeri sono piccoli ma c'è una leva che si vede", spiega il presidente regionale

Sono 603 i positivi rilevati in Veneto nelle ultime 24 ore sui 10.586 tamponi effettuati, l'incidenza è del 5.70%. Gli attualmente positivi sono dunque 24.910. Per quanto riguarda invece i ricoveri, si contano oggi 1.195 positivi in area non critica (-7) e 129 in Terapia intensiva (-2); 5 sono infine i decessi. 

BOLLETTINO VENETO 1 MARZO ORE 8

Numeri che portano il governatore del Veneto Luca Zaia ad alcune riflessioni: "Abbiamo un Rt che è salito - sottolinea Zaia - e siccome abbiamo l'obbligo obiettività ritengo che la curva in salita sia effetto dell'apertura delle scuole".

"In Rianimazione, di poco ma siamo in crescita - spiega il Dg della Sanità Veneta Flor - continuiamo a dimettere ma sono di più quelli che entrano. Abbiamo numeri molto bassi ma il dato dei positivi complessivi lentamente cresce. I segnali che abbiamo è di una ripresa di malattia". Detto questo sottolinea  come "Siamo lontanissimi dai numeri che porterebbero alla chiusura delle scuole ma non possiamo pensare di arrivare a quei numeri. Forse è necessaria una revisione dei parametri". 

Per quanto riguarda i vaccini: "Da oggi in poi somministreremo tutti i vaccini che ci arriveranno è ci siamo fatti la scorta per i richiami ai 21 giorni con Pfizer e Moderna. Idem con Astrazeneca".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Ci sarà una super luna rosa ad aprile

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento