Domenica, 24 Ottobre 2021
Attualità

Coronavirus, il punto di Luca Zaia: «Il Veneto torna in zona arancione»

Il bollettino di Azienda Zero con l'andamento sull'epidemia Covid-19 e i dati aggiornati a venerdì 2 aprile

La giornata di venerdì si apre con una buona notizia per il Veneto, che passerà in zona arancione dopo Pasquetta. Lo ha annunciato il presidente della Regione Veneto nella conferenza stampa odierna, snocciolando come sempre i dati del bollettino sull'epidemia da Covid-19.

Un bollettino che mostra altri 1597 nuovi contagi nelle ultime 24 ore su 39925 con un'incidenza del 3,9%. In Veneto sono in flessione gli attualmente positivi: 37999 oggi contro i 38040 della giornata di ieri. Diminuiscono anche i ricoveri: oggi sono 2230 (-12) i pazienti in ospedale, dei quali 299 in terapia intensiva . Sono purtroppo 29 decessi nelle ultime 24 ore. 

BOLLETTINO VENETO 2 APRILE ORE 8

«C'è una flessione che vediamo sulla frequenza dei casi, vogliamo leggere in maniera favorevole questo trend, non siamo in grado di dire se sarà consolidato ma la speranza è tanta», ha commentato Luca Zaia, aggiungendo: «La luce intorno al tunnel si vede».

Il Veneto andrà in arancione mercoledì oppure (la decisione nelle prossime ore) martedì, con conseguente riapertura delle scuole in presenza parziale, ovvero al 50% per asili nido, infanzia, scuole elementari, medie e superiori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il punto di Luca Zaia: «Il Veneto torna in zona arancione»

VicenzaToday è in caricamento